Anche la Mutua Sanitaria Cesare Pozzo alla Befana Solidale a Il Poggio.

0
499

Sarà una Befana solidale quella che si terrà il prossimo 5 gennaio 2022 negli spazi
all’aperto del ristorante Il Poggio di via Poggioreale 160 C a Napoli.

Ottanta bambini e adolescenti tra i 4 e i 14 anni saranno accolti dagli operatori del
gruppo Gesco tra cui una giornalista della redazione di Napoliclick travestita da Befana
per festeggiare l’Epifania con un gioco adatto alla loro età e acquistato grazie a una
donazione della Mutua Sanitaria Cesare Pozzo, nell’ambito del progetto su scala
nazionale Un sorriso per i più piccoli.

Parteciperà Sergio D’Angelo, presidente del Gruppo di Imprese Sociali Gesco, Andrea
Giuseppe Tiberti, presidente nazionale della Mutua sanitaria Cesare Pozzo e Rosalba
Lasorella, presidente della regione Campania CesarePozzo.

L’appuntamento con la Befana solidale sarà quindi dalle ore 15.30 alle ore 18.30, con
l’accoglienza dei bambini e dei ragazzi, accompagnati da un genitore, divisi per piccoli
gruppi a seconda dell’età, in modo da evitare assembramenti.

Sapientini, giochi da tavola e giochi creativi (per trucco, gioielli, cucina) saranno i doni
scelti dagli operatori di Gesco per i bambini e i ragazzi che arriveranno da Barra,
Poggioreale, Secondigliano e San Giovanni a Teduccio.

Un sorriso per i più piccoli è un progetto di solidarietà su scala nazionale promosso
dalla Mutua Sanitaria Cesare Pozzo, dalla Fondazione Cesare Pozzo per la mutualità, dal
Coordinamento Giovani e Coordinamento Donne Cesare Pozzo che ha l’obiettivo di
offrire un aiuto concreto ai bambini ospedalizzati e ai minori che si trovano in
condizione di disagio, mediante donazioni alle associazioni, alle cooperative e alle
fondazioni che, sull’intero territorio nazionale si occupano di supportare i più piccoli.

La Mutua sanitaria Cesare Pozzo da 145 anni opera nel segno della solidarietà e
dell’aiuto reciproco e questa iniziativa ne è la riprova afferma Andrea Giuseppe Tiberti,
presidente nazionale CesarePozzo Il presente e il futuro della Mutua continueranno ad
essere contraddistinti da questi valori”.

“Abbiamo voluto fortemente questo progetto su scala nazionale perché rappresenta
l’anima della nostra Mutua: operare aiutando gli altri commenta invece Florinda
Guarnera, coordinatrice del Coordinamento Giovani CesarePozzo Poter supportare i
bambini e le loro famiglie è per noi di fondamentale importanza e la concretizzazione di
questo progetto fa capire che tutto questo è realizzabile”.

“Siamo felici di aver concretizzato questo progetto nel nostro territorio – afferma Rosalba
Lasorella, presidente CesarePozzo per la Campania Riuscire ad aiutare le realtà locali
e allo stesso tempo donare ai bambini un sorriso, rappresenta la concretizzazione dei
valori della nostra Mutua”.

Con circa 130.000 Soci, per un totale di 350.000 assistiti, la Società nazionale di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo si impegna a garantire da oltre 140 anni il benessere di lavoratori, famiglie e imprese. Tutti i piani sanitari sono studiati per andare incontro alle diverse esigenze dettate dall’età, dal nucleo familiare e dalla professione. Soltanto nel 2020 ha erogato circa 17 milioni di euro per rimborsi di spese mediche e sussidi socio-assistenziali.

CesarePozzo in Campania: CesarePozzo è presente in Campania con la sede regionale di Napoli e gli uffici di Benevento, Caserta, Salerno e Sant’Antonio Abate (NA). Una rete capillare che, potendo contare sulle convenzioni attive con le principali strutture sanitarie della Campania, assiste oggi in questa regione ben 4.608 soci e le loro famiglie.

La sede regionale di Napoli si trova in via Enrico Cosenz, 13 – tel. 081.261568 fax 081.289535 orari da lunedì a venerdì 9.00-13.00; lunedì e mercoledì 13.30-17.00e-mail:
campania@mutuacesarepozzo.it

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here