Concerto dell’Epifania, programma più visto in TV nella seconda serata di ieri.

122
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Questa mattina una bella notizia ha inorgoglito l’intera macchina organizzativa della 28.ma edizione del Concerto dell’Epifania: diversi quotidiani nazionali hanno sottolineato il “risultato notevole”, in termini di ascolti TV, conseguito dallo spettacolo andato in onda dal Teatro Mediterraneo di Napoli, che, con una media di 819.000 spettatorie uno  share del 13,4% (+3% rispetto al 2022), è stato il programma televisivo più seguito della seconda serata del 6 gennaio, considerando l’orario della messa in onda ed i temi affrontati.

Un cast d’eccezione, accompagnato dall’autorevole Orchestra Partenopea di Santa Chiara, diretta dal M° Adriano Pennino, ha conquistato gli italiani, che ieri hanno preferito trascorrere le ultime ore dell’Epifania su Rai 1 conquistati dalla voce e dalle note degli artisti che si sono esibiti sul palco del Teatro Mediterraneo di Napoli.  Il tradizionale appuntamento culturale e musicale è ideato e promosso dall’Associazione Oltre il Chiostro onlus, presieduta da Giuseppe Reale – autore dello spettacolo – e prodotta per la RAI dalla Melos International di Dante Mariti, insieme all’Associazione Musica dal Mondo, che cura l’organizzazione dell’evento con la direzione artistica  di Francesco Sorrentino.

Sfogliare i quotidiani nazionali  – affermano Dante Mariti, Giuseppe Reale e Francesco Sorrentino – e leggere che quello conseguito dalla 28.ma edizione del Concerto dell’Epifania è un “risultato notevole” in materia di ascolti televisivi, ci riempie di orgoglio. Innanzitutto, perché si tratta davvero di un importante successo organizzativo, frutto di un lavoro di squadra e di un gruppo che anno dopo anno profonde il massimo sforzo, dimostrando sempre quanto il “NOI” sia molto più importante dell’ “IO”. L’esaltazione del concetto del saper lavorare “INSIEME” si configura uno spot importante per la Città di Napoli”.

La manifestazione gode del patrocinio della Presidenza della Giunta regionale della Campania e del Comune di Napoli.

Advertisements