Concerto in memoria di Maria Valeria Briganti sabato 21 alla Basilica di Piedigrotta.

111
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Un ideale viaggio fatto di note e di spiritualità, un intenso itinerario musicale che va da Johann Sebastian Bach a Gennaro D’Onofrio, passando per Cèsar Franck, Alessandro De Bonis e Marco Enrico Bossi: sarà la monumentale Chiesa di Santa Maria di Piedigrotta di Napoli ad ospitare – SABATO 21 GENNAIO 2023 alle ore 20.00 – il concerto/evento “SOLI DEO GLORIA”, un omaggio in musica dedicato all’organista Maria Valeria Briganti ad un anno dalla sua scomparsa.

_ La figura di Maria Valeria Briganti

Nata a Napoli nel 1936 e vissuta nel capoluogo partenopeo per tutta la sua vita, la Briganti ha studiato con i Maestri A. Webb-James e Gennaro D’Onofrio, diplomandosi con il massimo dei voti in Pianoforte, Organo e Composizione Organistica al Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli. Concertista di fama internazionale, la musicista ha eseguito programmi che spesso hanno permesso di tracciare il profilo di un compositore, come dimostrano le sue esecuzioni delle ‘integrali’ di Bach, di Mozart, di Franck e di Brahms.

La Briganti è da considerare una delle più apprezzate e applaudite ambasciatrici della scuola organistica napoletana, oltre ad essere riconosciuta come una delle più autorevoli docenti italiane: Maria Valeria Briganti ha ricoperto l’incarico di docente di Organo e Composizione Organistica al Conservatorio di Napoli dal 1973 al 2003.

Nel corso della sua carriera, l’organista napoletana ha presentato numerose composizioni contemporanee in prima esecuzione, come avvenuto con la Sonata per Organo di Aladino di Martino (Napoli, 1976), con la Sonata per Organo di Bruno Mazzotta (Parigi, Notre Dame, 1980 o con l’Adagiosissimo di Wolfango Dalla Vecchia (1982).

La Briganti ha, inoltre, presentato al Real Teatro San Carlo di Napoli – in prima esecuzione per l’Italia – il Concerto in RE minore per organo e orchestra di J. S. Bach e un programma dedicato alle musiche organistiche di Mozart. Per l’Accademia Musicale Napoletana ha tenuto il ciclo integrale dell’opera organistica di Cèsar Franck in prima esecuzione per la città di Napoli e ha partecipato all’esecuzione integrale dell’opera di Bach, effettuando registrazioni per la Radio Svizzera Italiana e tenendo concerti nell’ambito di importanti festival organistici in Italia, Svizzera. Polonia, Jugoslavia, Svezia, Danimarca, Germania, Francia, Messico e Spagna.

Dal 1986, la musicista ha ricoperto l’incarico di organista titolare della Basilica di Santa Maria di Piedigrotta a Napoli, luogo che ospita il concerto/evento “Soli Deo Gloria” a lei dedicato: il ruolo di organista titolare della chiesa partenopea è, dall’aprile del 2022, ricoperto dall’organista Cristina Brancato, allieva della Briganti.

La serata/evento “Soli Deo Gloria”

Sarà proprio l’organista Cristina Brancato una delle figure impegnate in “Soli Deo Gloria”: “I brani che sono stati selezionati per questo omaggio a Maria Valeria Briganti – spiega la Brancato – ne raccontano il percorso musicale, umano e spirituale. Sono musiche che la rappresentano come organista; sono brani che lei ha amato ed eseguito in tantissimi suoi concerti”.

Organizzato con la collaborazione di Grazia Gargiulo, di Don Piero Milani (Parroco della Chiesa di Santa Maria di Piedigrotta), dell’Abate e Parroco Emerito Don Giuseppe Cipolloni e con il sostegno della Comunità dei Canonici Regolari Lateranensi di Piedigrotta, il concerto “Soli Deo Gloria” vedrà protagonisti i due organisti Cristina Brancato e Ferdinando Scarpato. Gli interventi a commento dei brani e di presentazione dell’intera serata saranno curati dal giornalista Michelangelo Iossa.

 

Gli organisti Cristina Brancato e Ferdinando Scarpato

Nata a Napoli nel 1972 e diplomatasi al Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli sotto la guida di Maria Valeria Briganti, Cristina Brancato ha intrapreso giovanissima la carriera concertistica sia da solista che in numerose formazioni cameristiche ed orchestrali.

Nel 1990 ha tenuto il suo primo concerto solistico per la Prima Rassegna Musicale “Ekema” nella Chiesa di Santa Maria di Piedigrotta di Napoli. Nel 1997, in occasione del centenario della nascita di J. Brahms, ha partecipato – negli spazi del Conservatorio di Napoli – all’esecuzione della sua opera. Dal 1996 ha fatto parte del Quartetto Organistico “Chant d’Oiseaux”, formazione unica nel suo genere, che prevedeva l’esibizione di quattro organiste sullo stesso Organo: con questa formazione, ha tenuto concerti in Italia e all’estero, partecipando nel 1998 al Festival Organistico di Salisburgo.

Nel 2000, nella Chiesa di Santa Maria di Piedigrotta di Napoli, ha partecipato ad una rassegna organistica in omaggio al 250° anniversario della morte di J. S. Bach. Dal 2003 ha fatto parte, insieme al M° Maria Valeria Briganti, del duo organistico “L’Ensemble Soli Deo Gloria”.

Nel 2015 ha collaborato con l’Accademia di Belle Arti di Napoli, curando la direzione musicale della performance “Appunti di viaggio e piccoli miracoli” del corso di Tecniche Performative della Professoressa Maria Cristina Antonini.

Dall’inizio degli anni Novanta si dedica all’attività concertistica, affiancandola a quella didattica, nonché alla ricerca e allo studio dell’apprendimento musicale del bambino, dalla nascita all’età prescolare.

 

Nato a Napoli nel 1983, Ferdinando Scarpato ha iniziato giovanissimo lo studio del Pianoforte e dell’Organo al Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli, nella classe di Organo e Composizione organistica di Maria Valeria Briganti. Nel 1997 ha partecipato al XIV Concerto “Gli alunni del Conservatorio incontrano gli alunni delle scuole medie” e nello stesso anno ha preso parte all’esecuzione integrale per Organo dell’Opera di Johannes Brahms.

Ha proseguito i suoi studi con Roberto Canali, laureandosi in Organo e Composizione organistica. Nel 2004 ha partecipato al “Corso d’interpretazione della Musica organistica di Johann Sebastian Bach” tenuto da Pier Domenico Peretti nella chiesa di Don Abbondio in Cremona. Nel 2005 e nel 2006 ha partecipato alla Prima e Seconda “Giornata Organistica Nazionale” in occasione dell’anniversario della nascita di Johann Sebastian Bach.

Dal 2008 al 2011 è stato organista titolare del Santuario di Santa Maria Francesca di Napoli, ha collaborato come organista presso il Monastero dei SS. Giovanni e Teresa Carmelitane Scalze dell’Arco Mirelli di Napoli e seguito un corso di perfezionamento organistico con la Prof. Maria Valeria Briganti, tenendo nel 2010 e 2011 due concerti solistici.

Attualmente è organista presso la Cattedrale di San Pietro di Frascati in Roma.

Advertisements