Procida 2022, oggi evento conclusivo a Palazzo Reale.

103
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

I monumenti della Campania si illumineranno domani di rosa per la chiusura dell’anno da Capitale Italiana della Cultura di Procida, il cui evento finale è in programma a partire dalle 15 al Palazzo Reale di Napoli.

Per l’happening conclusivo “Man”, la gigantesca figura luminosa alta 12 metri versione moderna del Pensatore di Rodin realizzata dall’artista australiana Amanda Paer e già protagonista dell’ultimo evento di Procida 2022 tenutosi domenica sull’isola, sarà eretta nel cortile d’onore del Palazzo Reale e contestualmente alcuni dei principali monumenti della Campania saranno illuminati appunto di rosa, il colore simbolo di Procida 2022, nell’ambito di un’iniziativa promossa da Regione Campania e Fondazione Campania dei Festival: in particolare, il colonnato della Basilica di San Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito e Castel Sant’Elmo, a Napoli, i templi del Parco Archeologico di Paestum, l’Arco di Traiano a Benevento, la Reggia di Caserta, il Castello Marchionale di Taurasi, il Palazzo Comunale di Salerno, la Casina Vanvitelliana di Bacoli e l’Anfiteatro di Capua.

Nel corso della cerimonia – alla presenza del ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano – il presidente della Regione Vincenzo De Luca e il sindaco di Procida Dino Ambrosino passeranno il testimone di Capitale Italiana della Cultura alle città di Bergamo e Brescia, nelle mani dei sindaci Giorgo Gori ed Emilio Del Bono.

L’evento, cui interverranno anche il sindaco della Città Metropolitana Gaetano Manfredi e Simona Agnes consigliere di amministrazione Rai (media partner di Procida 2022), sarà trasmesso sull’Ecosistema digitale per la cultura della Regione Campania (cultura.regione.campania.it) e sui profili ufficiali di Procida 2022.

L’epilogo di Procida Capitale della cultura sarà anche il momento per un bilancio complessivo, sotto vari profili: ne parleranno, tra gli altri, Felice Casucci, assessore al turismo della Regione Campania, Stefano Luppi, vice direttore per la sostenibilità ESG RAI e Vincenzo Trione, Presidente della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali. (ANSA).

Advertisements