Intervista a Carmela Villani ideatrice e Founder di Ci Vuole Marketing e de I giovedi del marketing.

Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.

La nota Marketing Advisor sarà presente all’evento di Confindustria GISUD – 37° Convegno dei Giovani Imprenditori, che si terrà il 14 e 15 Ottobre a Capri per consegnare l’ambito Premio Migliore Progetto Start-up B2B, in occasione della Competition Talentis 

Carmela Villani Marketing Advisor e Founder di Ci Vuole Marketing è una specialista in marketing strategico ed operativo per PMI e recentemente ideatrice de I giovedi del marketing, progetto benefit e culturale che eroga un palinsesto di formazione di marketing gratuita per imprenditori.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Approfondiamo meglio la sua figura direttamente con lei…

-D: Da dove è partita per poi arrivare a dove è ora? Ci racconti un po’ di lei…

-R: I 3 pilastri sempre presenti nella mia vita professionale e formativa sono il marketing b2b, la comunicazione d’impresa e il brand positioning.

La mia esperienza si è consolidata sul campo oramai da 15 anni, imparando il mestiere con e nelle varie aziende. Dopo aver terminato il percorso di studio cum laudee tra i laureati in marketing e comunicazione d’impresa più meritevoli, mi sono immediatamente immersa nel mondo lavorativo, facendo esperienza sul campo in master operativi e partecipando a progetti di grandi aziende nazionali ed internazionali di comunicazione d’impresa e marketing come Uniliver, Procter&Gamble, con cui ho avuto un importante momento lavorativo.

Ma sentivo di voler fare di più… Lo scenario in cui sentivo di poter dare maggior valore e che mi rendeva viva era quello del mio territorio, fatto di piccole e medie imprese e non di enormi multinazionali. Proprio lì sentivo di poter apportare il maggior contributo, applicando e semplificando i processi di marketing presenti in strutture complesse, perché il marketing è sempre lo stesso, le regole valgono per tutti a prescindere dalla dimensione. Certo devi gestire i budget spendibili, ma ritengo che una strada percorribile si possa sempre tracciare.

Sono la prima fan degli imprenditori, ammiro il coraggio di fare impresa oggi, specialmente al sud ed è per questo che ho voluto dare il mio contributo gratuito per aiutare la crescita e la conoscenza del marketing nel mio territorio, nel tessuto imprenditoriale della mia terra, anche condividendo formazione gratuita. Da lì in poi mi sono dedicata alla crescita di piccole e medie imprese.

Mi sono sempre fatta in quattro e provenendo da una famiglia numerosa, massima dedizione a premi e borse di studio per essere autonoma. Un mindset forte e pragmatico che ho applicato sulle prime aziende che mi hanno dato fiducia, mai un progetto dove non abbia messo testa e cuore, dati e strategia, creatività e analisi di sostenibilità.

-D: Come è nata l’idea di Ci Vuole Marketing e in cosa consiste?

-R: Mi stimola la mia naturale propensione a trasformare il sogno in matematica, visione che deve trovare applicabilità razionale altrimenti va bocciato senza scuse. Lo stesso rigore lo applico nelle collaborazioni con PMI campane e agenzie di comunicazione nazionali, nel 2012 ho avviato la mia impresa di marketing nata e sviluppata con una precisa idea: servono specialisti per trovare in tempi brevi una prima strada percorribile e per fare Ci Vuole Marketing!

Ne ho fatto il mio mantra, ed affinato in un metodo di lavoro che attraverso un preciso assessment di marketing riesce a fare chiarezza, a mappare le aree di intervento ed individuare la prima strada percorribile per agire, per costruire mattone dopo mattone una strada di crescita.

Ho instaurato diversi partenariati che danno vita a variegati team di specialisti su leve di marketing.
Ecco perché nasce Ci Vuole Marketing, una forma mentis in comune con più persone, che prima di tutto mettono in condivisione valori e conoscenza: è quest’ultima a darci realmente il potere di scegliere.

-D: Spostiamoci alla sua presenza al GISUD, il rinomato evento di Confindustria GISUD – 37° Convegno dei Giovani Imprenditori che si terrà il 14 e 15 Ottobre a Capri… Qual è il premio che consegnerà alla competition Talentis in occasione dell’evento?

-R: Sono al quinto anno di partecipazione a questa importante competizione che premia la migliore Start-up, quest’anno Talentis – GI Startup Program 2022 ha visto una serie di eventi, incontri e contest dedicati alle startup italiane, promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria e, in particolare, dal Comitato Triregionale dei Giovani Imprenditori (TRIREG) e dal Comitato Mezzogiorno dei Giovani Imprenditori (GISUD), con la partnership tecnica di RetImpresa.

Ritorno con gioia ad assegnare il Premio Migliore Progetto Start-up B2B, che conferisce al vincitore la possibilità di accedere a contenuti formativi e specifici per contesti business to business. Un anno di formazione con l’Academy B2BIG de L’Ippogrifo, miei partner storici.

La mission dei Giovani Imprenditori di Confindustria è quella di sostenere la diffusione della cultura d’impresa e favorire la nascita di nuove realtà imprenditoriali.

Innovazione, imprenditoria ed ecosistema produttivo sono gli stessi pilastri che muovono il mio operato.
Questa presenza attiva rientra nella mia missione, il mio impegno a promuovere costantemente la cultura sulle potenzialità e le opportunità del marketing per l’impresa; infatti ho promosso ed organizzato in passato roadshow itineranti per i giovani imprenditori in Campania, Lazio, Puglia e Calabria in collaborazione con le Confindustria regionali e l’Associazione Italiana Marketing B2B.

Dunque, vi aspetto con piacere a Capri il 14 ottobre alle ore 11.00 per la fase finale della competition Talentis!

-D: Tra i suoi numerosi progetti all’attivo c’è “I giovedi del marketing”… In cosa consistono questi giovedì e perché li ha ideati?

-R: Dal 2018, ogni anno strutturo un palinsesto di appuntamenti mensili e on-line coinvolgendo diversi specialisti di leve di marketing, per diffondere cultura in pratica con “I giovedi del marketing”, seminari in-formativi on-line aperti e gratuiti, dedicati ad approfondire i tasselli che compongono il mosaico del marketing, puntuali ogni ultimo giovedì del mese e fruibili da qualsiasi luogo ed accessibili comodamente e gratuitamente dal sito web www.civuolemarketing.it

Gli ultimi anni hanno richiesto un grand effort in termini di chiarezza ed economia di azioni lato marketing, gli imprenditori hanno dovuto mettere in campo e introdurre strade non percorse per fronteggiare la sfida imprevedibile della pandemia prima e della guerra oggi e così ne I giovedi del marketing si è creata una cordata di solidarietà.

Lo scenario che un imprenditore si trova ad affrontare oggi può spaventare ed è veramente pieno di variabili che rendono le decisioni davvero complesse. Vi è bisogno di una grande preparazione, per questo cerco di dare il mio contributo con questo ricco palinsesto.

Sentiremo parlare molto e in maniera sempre più martellante di Crisi, energetica, di approvvigionamenti, dei consumi, in tutte le sue forme e trovare una via d’uscita dall’immobilismo è e sarà fondamentale. Quello che posso consigliare è quello che direi e applicherei anche nella mia vita personale e professionale: studiare, ascoltare, imparare e coltivare le relazioni di business che possono aiutarti e metterti in contatto con i partner che potranno darti una mano a risolvere possibili criticità ed andare avanti senza abbatterti e con più energia.

Attraverso i giovedi del marketing cerco di combattere proprio questo immobilismo che durante questi ultimi anni sembra sempre più farla da padrone date le circostanze storiche in cui vertiamo… E aprire la mente su strumenti di marketing che possano aiutarci a far crescere e prosperare le nostre aziende.