15enne accoltellato senza motivo da uomo di colore, in pericolo di vita ai Pellegrini.

L'ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli dove nella notte un ragazzo armato di pistola e con in testa un casco, ha sparato alcuni colpi d'arma da fuoco all'indirizzo di un 22enne del quartiere Arenella giunto poco prima, insieme con altri giovani, con ferite d'arma da fuoco alle gambe, 17 maggio 2019. ANSA / CIRO FUSCO

E’ stato colpito con un oggetto affilato, forse un coltello, “senza motivo” mentre trascorreva la serata con i suoi amici nella zona universitaria di Napoli: a colpirlo, hanno riferito testimoni ai carabinieri, “un uomo di colore”.

Ora questo quindicenne è ricoverato in ospedale in condizioni stabili ma critiche.

E’ stato già sottoposto a due interventi chirurgici ed è in pericolo di vita.

I fatti sono avvenuti intorno alle 23.30, quando i Carabinieri della compagnia Napoli Centro sono stati chiamati dal pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini dove poco prima era stato trasportato dal 118 un ragazzo ferito, un 15enne incensurato di Marano di Napoli. Il giovane aveva una profonda ferita all’addome. In ospedale c’erano anche i suoi amici.

Secondo una prima sommaria ricostruzione ancora da verificare, i ragazzi si trovavano in Vicoletto II San Giovanni Maggiore quando sarebbero stati avvicinati da “un individuo di colore” che senza alcun apparente motivo avrebbe colpito il ragazzo con un qualcosa di affilato, per poi allontanarsi. Sul posto indicato non sono state rinvenute tracce di sangue.

Il giovane – con “ferita da punta e taglio ipocondrio destro” – è stato sottoposto a un primo intervento chirurgico per poi essere trasferito all’Ospedale del mare dove si trova in pericolo di vita. La prognosi è riservata. Sulla vicenda indagano i carabinieri. (ANSA).

Advertisements