220 anni dal fatto di Vigliena, cerimonia giovedì 13.

Giovedi’ 13 giugno, alle ore 17.30, l’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele prendera’ parte alla cerimonia in ricordo di quanto accadde a Vigliena duecentoventi anni fa, quando il Fortino divenne l’ultimo baluardo di resistenza dei giovani difensori della Repubblica Napoletana del 1799.

L’occasione deI 220° anniversario del fatto di Vigliena e la cerimania di commemorazione vogliono sottolineare il dovere delle istituzioni di restaurare e restituire alla fruizione quei luoghi che non possono non definirsi sacri alla patria.

Partecipano alla commemorazione l’Assessorato alla Cultura e al Turismo, l’Istituto Italiano per gli Studi filosofici, la Società napoletana di Storia patria, il Comitato civico San Giovanni a Teduccio, l’Assise di Palazzo Marigliano e le decine di associazioni e comitati dell’area orientale della città con l’adesione anche dell’Autorita’ di Sistema del Mar Tirreno Centrale, accompagati dalla musica di Carmela Di Costanzo, Enzo Vorraro, Marta Peperna, Gino Protano e tanti altri. L’artista Giuseppe Zinno realizzera’ un’opera in ricordo di quei fatti.

L’Assessorato ringrazia i volontari del Comiato civico di San Giovanni a Teduccio, l’ABC, la Napoli Servizi e l’Autorità Portuale per l’impegno e la collaborazione prestata.

 

Advertisements