Aggredisce e tenta di violentare una ragazza che corre, arrestato dai Carabinieri nigeriano a Pompei.

178
I carabinieri sul luogo dell'agguato, Napoli, 20 agosto 2021. Un giovane di 25 anni è stato ucciso la notte scorsa a Napoli. Si tratta di Antonio Zarra, già noto alle forze dell'ordine. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Zarra era in auto in via Jacopo Carrucci, nel quartiere Pianura, quando sono arrivate alcune persone che hanno sparato contro di lui numerosi diversi di arma da fuoco. Portato da alcuni conoscenti al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo, è deceduto a causa delle ferite riportate. 7 i proiettili che lo avrebbero colpito. ANSA/ CESARE ABBATE

Esce per fare jogging ma finisce per essere ferita e subire un tentativo di violenza: è successo a Pompei, in provincia di Napoli, dove una 25enne è stata salvata dai carabinieri i quali, dopo avere sentito le urla della giovane, sono riusciti a bloccare e arrestare un 34enne nigeriano.

La runner è stata affrontata dall’uomo che le si è parato davanti armato di bastone: dopo averla stordita con un colpo, ha tentato di violentarla.

La 25enne, malgrado fosse ferita, è riuscita ad urlare a squarciagola.

I carabinieri, impegnati in un servizio di controllo del territorio in città, hanno sentito le grida e raggiunta la donna, disarmato e bloccato il 34enne.

La vittima è trasportata al pronto soccorso del San Leonardo dove le sono state diagnosticate ferite guaribili in 30 giorni.

Ha escoriazioni su tutto il corpo e la frattura del quarto metacarpo della mano sinistra. Per il 34enne le manette e poi il carcere. Dovrà rispondere di violenza sessuale e lesioni personali. (ANSA).

Advertisements