Ancora un’esplosione a Sant’Antimo, colpito l’ingresso di una palestra.

Un ordigno esplosivo, di fattura artigianale, è stato fatto esplodere la scorsa notte dinanzi all’ingresso di una palestra a Sant’Antimo, nel Napoletano.

L’esplosione ha danneggiato la porta di ingresso del locale. Non ci sono feriti. La titolare della palestra ha detto di non aver ricevuto richieste estorsive o minacce.

Quella della scorsa notte è la terza esplosione che si registra dinanzi a esercizi commerciali del territorio.

Tutti avvenuti nel giro di pochi giorni. Sulla vicenda indagano i carabinieri della locale tenenza e quelli della Compagnia di Giugliano. (ANSA).

Advertisements