Anm, De Luca attacca de Magistris: frutto di malagestione.

Un autobus dell'Anm, in servizio sulla linea 128, è sprofondato in una voragine che si è aperta in via Aniello Falcone, a Napoli, 8 marzo 2021. ANSA/CIRO FUSCO

“Chi ha fatto i debiti negli anni precedenti, se li pianga. Noi salveremo il lavoro delle persone, così come abbiamo fatto per Eav”.

Così Vincenzo De Luca ad Avellino sulla situazione di Anm e Ctp, rispettivamente in capo al Comune e alla Provincia di Napoli.

“Anm – ha detto De Luca – è il risultato del disastro amministrativo del comune di Napoli, il più grande d’Italia”. Il governatore ha poi ricordato il salvataggio di Eav. “L’abbiamo presa con 700 milioni di debiti, oggi è una delle prime due-tre aziende italiane del trasporto pubblico locale. La Campania ha dimostrato di poter vincere la sfida dell’efficienza nei confronti di chiunque, a cominciare dalla Lombardia”. (ANSA).