Catacombe di San Gennaro, incontro tra Ravasi e Sepe.

0
349
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Un “comune convincimento che esistono concrete condizioni per una soluzione che tenga conto delle esigenze istituzionali, a garanzia dei diritti e dei doveri delle parti in causa”.

I cardinali Gianfranco Ravasi e Crescenzio Sepe, a Roma per l’Assemblea della Conferenza episcopale italiana, hanno affrontato il nodo delle Catacombe di San Gennaro, finite sotto i riflettori per una richiesta della Pontifica Commissione di Archeologia Sacra, presieduta da Ravasi, di un credito, maturato negli anni.

Il 50% degli incassi dei biglietti, infatti, secondo una convenzione in scadenza nel prossimo mese di luglio, sarebbe dovuto andare al Vaticano.

Cosa che, ad ora, non è avvenuta. Se davvero la Pontificia commissione dovesse formalizzare la riscossione di una cifra stimata in 700mila euro per 10 anni di attività, sarebbe a rischio il lavoro dei ragazzi della Cooperativa La Paranza che, dal 2009 gestisce le Catacombe.

LASCIA UN COMMENTO