Cingalese invstito ed ucciso da bus Anm al Museo

Ci sono ancora dei punti da chiarire riguardo alla dinamica dell’incidente che ha visto la morte di un 43enne domenica sera a Napoli, nella centralissima piazza Museo.

La tragedia è accaduta intorno alle 21 alla fermata dell’autobus proprio davanti allo scalone dell’Archeologico.

Secondo le testimonianze, un uomo, srilankese, barcolla e cade a terra mentre un autobus, linea 178, sta facendo manovra per avvicinarsi al marciapiede. Pochi istanti e la ruota posteriore destra del mezzo investe la testa del pedone.

Secondo quanto comunica la polizia locale di Napoli, come da prassi, l’autista è stato sottoposto ai test alcolemici e tossicologici i cui risultati si avranno nei prossimi giorni. Cellulare e bus sequestrati.

La salma dell’uomo invece si trova presso il Secondo Policlinico a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nelle prossime ore si analizzeranno anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Advertisements