Controllo del territorio, Carabinieri al lavoro nell’area vesuviana, 2 arresti.

0
103

Due persone arrestate e altre cinque denunciate: è il bilancio di una serie di controlli a tappeto effettuati a Boscoreale e Terzigno, nel Napoletano, dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata.

I militari hanno passato al setaccio le strade delle due città, identificando 94 persone e controllando 39 veicoli.

A Terzigno gli uomini della sezione Radiomobile hanno arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio un 26enne. I militari lo hanno fermato e controllato. Perquisito prima in strada e poi presso la sua abitazione, è stato trovato in possesso di mezzo chilo di marijuana e 123 grammi di hashish, oltre a due bilancini di precisione. L’uomo è stato portato nel carcere salernitano di Fuorni in attesa di giudizio.

A Boscoreale, invece, i carabinieri hanno arrestato su disposizione del tribunale de L’Aquila un 33enne: deve scontare la pena della detenzione domiciliare di un anno e tre mesi per detenzione di stupefacenti e porto abusivo di armi.

Durante le operazioni svolte insieme ai militari reggimento Campania e del nucleo cinofili di Sarno, è stato denunciato a piede libero per detenzione di droga un uomo di 32 anni di Boscoreale già noto alle forze dell’ordine. Nella sua abitazione trovati e sequestrati 15 grammi di marijuana. Denunciati a piede libero anche un uomo 45 anni già noto alle forze dell’ordine e uno di 32 anni: i due sono stati sorpresi alla guida delle loro auto senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio.

Risponderà del reato di evasione un uomo di 49 anni trovato in via Croce nonostante fosse sottoposto alla misura della detenzione domiciliare. Infine denunciata per ricettazione una giovane donna di 26 anni: nel box della sua abitazione i militari hanno trovato un Suv risultato rubato a Marigliano lo scorso 7 gennaio.
(ANSA).

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here