Donna uccisa a Dragoni, fermato dai carabinieri il convivente, movente passionale.

837
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Una donna, Maria Tino di 49 anni, è stata uccisa a Dragoni, nel Casertano, con tre colpi d’arma da fuoco al torace.

I carabinieri hanno fermato il convivente, il 61enne Massimo Bianchi, sequestrando anche l’arma usata.

Si tratterebbe, secondo le prime ricostruzioni, di un delitto passionale. L’omicidio è avvenuto in strada, in una piazzetta ubicata a pochi passi dall’abitazione della donna.

L’anno scorso la donna era stata accoltellata dal marito, che è in carcere. (ANSA)

Advertisements