Droga, Carabinieri arrestano pusher a Marcianise, aveva dosi di eroina in auto, con lui anche un minore.

158
Un operaio di origine indiana di 38 anni è morto nel pomeriggio in un'azienda metalmeccanica, la Quattro-B Srl, a Codisotto di Luzzara, nella Bassa, in provincia di Reggio Emilia, 7 febbraio 2022. Secondo quanto ricostruito, l'uomo è stato aggredito da due fratelli, suoi connazionali, anch'essi operai nella stessa ditta. L'aggressione sarebbe avvenuta a mani nude e quando sono arrivati i soccorsi il 38enne è deceduto, molto probabilmente per le conseguenze delle botte. I due aggressori, 40 e 41 anni, sono stati portati in caserma e arrestati in flagranza di reato per omicidio. I fatti e le cause di quanto successo sono al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Guastalla e del nucleo investigativo. ANSA/ US/ CARABINIERI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Viaggiavano in auto con alcuni grammi di eroina divisa in capsule pronte alla vendita.

Si tratta di un 48enne e di un minore, che sono stati intercettati a Marcianise dai carabinieri impegnati in un servizio di controllo del territorio; l’adulto è stato arrestato e condotto in carcere, l’adolescente è stato invece denunciato alla Procura per i minori di Napoli.

I due sono stati fermati nei pressi di un noto centro commerciale; in totale i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno rinvenuto e sequestrato dieci capsule di eroina e alcune decine di euro in contanti. (ANSA).

Advertisements