Droga e faida di camorra, Carabinieri arrestano 11 persone

I Carabinieri delle Compagnie di Giugliano in Campania e di Caivano hanno eseguito un’ordinanza di misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di 13 persone (di cui 11 sottoposte alla custodia in carcere, 2 al divieto di dimora in Campania), ritenute gravemente indiziate, a vario titolo, dei delitti di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsioni e tentate estorsioni, detenzione e porto di armi, detenzione a fine di spaccio di droga, delitti aggravati dal metodo mafioso.

In particolare, dalle indagini sarebbe emersa l’operatività di un’organizzazione di tipo camorristico, operante sui territori di Frattamaggiore, Frattaminore e zone limitrofe che, agendo in contrapposizione armata con altri gruppi criminali per imporre la propria egemonia, avrebbe attuato una lunga serie di attività illecite, agendo anche a danno di imprenditori e commercianti dai quali avrebbe preteso il pagamento di somme di denaro per consentire loro il prosieguo dell’attività lavorativa.

Advertisements