Estorceva denaro ad una suora, arrestata dai Carabinieri a Giugliano

In qualità di collaboratrice scolastica di un istituto del Napoletano, avrebbe estorto a una suora che lavorava nella stessa struttura diverse migliaia di euro con la minaccia di rivelare alle autorità religiose presunte circostanze di natura personale riguardanti la vittima.

Grazie al ricatto, la donna, una 54enne di Giugliano in Campania (Napoli), avrebbe ottenuto anche l’usufrutto di un’abitazione di proprietà della Congregazione cui appartiene la suora. Accuse che hanno portato la 54enne agli arresti domiciliari per estorsione aggravata.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip del Tribunale di Napoli Nord, ed eseguito dai carabinieri della stazione di Varcaturo, che hanno effettuate le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli Nord, sulla base della denuncia presentata dalla vittima.

E’ emerso che la 54enne, con i soldi che le sono stati consegnati dalla suora, ha acquistato un’auto, che è stata poi sequestrata durante le indagini, e riuscita poi ad avere l’abitazione

Advertisements