Fine settimana in Floridiana, 4 appuntamenti prgrammati.

0
210

venerdì 7 dicembre  ore 11.00      Napoli tra le mani

itinerari museali dedicati alle persone non vedenti.

La visita si svolge nella Sala da pranzo di Lucia Migliaccio, duchessa di Floridia, un ambiente originale della Villa risalente ai primi decenni del XIX secolo. Gli ultimi interventi di restauro hanno portato alla luce i pregevoli stucchi delle pareti e della volta, nella sala si trova il prezioso tavolo in noce con intarsi in madreperla di manifattura italiana del XVI secolo e le poltrone in cuoio impresso del XVII secolo.

 

venerdì 7 dicembre, ore 16.00           I Venerdi del TAIJIQUAN

Nella Sezione orientale, proseguono  le lezioni di Taijiquan Stile Chen,   un’antica disciplina cinese, adatta a tutti, basata su un armonico rapporto tra corpo e mente. Il Taijiquan è finalizzato a ristabilire il giusto flusso energetico e il benessere psicofisico. La leggenda narra che i movimenti sinuosi del Taijiquan sono ispirati alla lotta tra una gru e un serpente. Il progetto è promosso dalla Direzione del Museo con l’Associazione Tuhe. E’ consigliata la prenotazione: 081.7690948 / 3382436216. La partecipazione è con il biglietto ridotto del museo di 2 euro.

 

 

Domenica 9 dicembre, ore 11.00     Le domeniche della GYROKINESIS

Nel Teatrino della Verzura nuovo appuntamento con lezioni di GYROKINESIS, un’attività che può essere praticata da tutti, sposa il movimento dolce del corpo con la serenità della mente, un sistema che riunisce diverse discipline: yoga, danza, nuoto e taijiquan, consentendo di migliorare la flessibilità del corpo e di allungarne e potenziarne la muscolatura. Il progetto, promosso dalla Direzione del Museo, realizzato dall’APD White Cloud Studio Napoli. La partecipazione è con il biglietto ridotto del museo di 2 euro.

 

Domenica 9 dicembre, ore 11.30

Concerto di Giovanni Lanzini   &   Fabio Montomoli

Nel  Salone delle feste si svolgerà il  concerto di Giovanni Lanzini, clarinetto e Fabio Montomoli, chitarra. Il programma è una “summa” di ricordi di viaggio, echi, citazioni che solo la musica può fondere in un unico crogiolo di emozioni sonore. E’ un viaggio nella memoria, è un’unica onda lunga di suoni e di colori attraverso i continenti della terra che i due musicisti, attivi oramai da decenni sul panorama musicale internazionale, hanno attraversato nella loro lunga carriera.In Programma: Astor Piazzolla, Celso Machado, Tom Jobim, Augusto Villoldo, Carlos Gardel, brani in Omaggio alla canzone napoletana,Giacomo Puccini, F. Montomoli, Il Carnevale di Venezia arr. G. Lanzini – (alla maniera di Niccolò Paganini, Gioachino Rossini, La Danza (tarantella).

La partecipazione è con il biglietto del museo.

LASCIA UN COMMENTO