In quasi 25.000 a Pompei, oltre 2.600 a Capodimonte.

0
139

I siti archeologici vesuviani si confermano con un totale di 24.073 accessi una delle mete preferite da turisti e visitatori nella prima domenica del mese, quando monumenti e siti d’arte statali sono gratis per iniziativa del Mibact. il primato spetta – secondo dati della Soprintendenza – a Pompei, con 19.486 accessi; a seguire il Parco archeologico di Ercolano con 3.796 presenze: qui i volontari della Pro Loco Herculaneum, questa mattina, hanno accolto con dolci e bibite quanti si sono recati in visita agli Scavi.
Settecento le presenze agli Scavi di Oplonti e 91 al Museo di Boscoreale. (ANSA).

Una domenica dai grandi numeri quella del 3 giugno nel Museo e nel Real Bosco di Capodimonte, a Napoli, per la prima domenica del mese ad ingresso gratuito: gli accessi al museo, infatti, sono stati 2578 ingressi; 8062, invece, quelli nel bosco.
Molto apprezzate l’Armeria Farnese e Borbonica, L’Opera si racconta e le preziose collezioni nonché la mostra Carta Bianca.

Capodimonte imaginaire. Successo anche per l’iniziativa “Incontriamoci in Giardino”: speciale visita guidata tra museo e bosco a cura dei servizi educativi del museo in collaborazione con APGI – Associazione Parchi e Giardini d’Italia.

Al via oggi e per tutto il mese di giugno la campagna social del Mibact #domenicalmuseo che invita i visitatori a cercare i labirinti raffigurati nelle opere d’arte (#labirintidarte), a scattare delle foto e a condividerle sui canali social del Mibact e su quelli del Museo e Real Bosco di Capodimonte twitter.com/capodimonte_mus e www.facebook.com/museodicapodimonte.

LASCIA UN COMMENTO