Incidente su A16, un morto e tre feriti gravi.

188
Il pullmino a bordo del quale viaggiava un gruppo di operai che è finito contro una cuspide dello svincolo dell'autostrada A16 Napoli-Bari, all'altezza dell'uscita di Baiano (Avellino), 25 Maggio 2015. Nell'incidente quattro persone sono morte e altre quattro sono rimaste ferite. ANSA/ CIRO FUSCO
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

È di un morto e tre feriti gravi il bilancio di un incidente che ha coinvolto quattro auto sull’A16 Napoli-Canosa nel tratto tra il casello di Tufino e la diramazione Caserta-Roma, in direzione Napoli, in territorio del comune di Casamarciano (Napoli).

La vittima è un quarantenne residente in provincia di Napoli.

I tre feriti sono stati ricoverati in gravi condizioni nell’ospedale ‘Moscati’ di Avellino.

Secondo una prima ricostruzione della Polstrada di Avellino, l’incidente sarebbe stato causato dal rallentamento dovuto a un precedente tamponamento, con una persona lievemente ferita, tra due auto. Si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di Avellino per liberare gli automobilisti coinvolti nell’incidente, rimasti incastrati nelle lamiere. Il tratto autostradale è stato chiuso al traffico per consentire le operazioni di soccorso ed è stato riaperto, su una sola corsia in direzione del capoluogo campano, poco dopo le 21. (ANSA).

Advertisements