La scomparsa di Sebastiano Tusa, il cordoglio di Giulierini.

556
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

In queste ore, notizie terribili arrivano in riferimento al disastro aereo del Boeing 737 della Ethiopian Airlines.
L’ assessore ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana della Regione Sicilia, Sebastiano Tusa, già Sovrintendente del Mare della Regione Siciliana, secondo le informazioni che ci arrivano era a bordo del volo, diretto in Kenya per un progetto dell’Unesco.

Archeologo italiano, di fama internazionale è stato protagonista di celebri campagne di scavi in Italia e in tutto il mondo.
Con lui, il MANN aveva avviato una serie di iniziative e firmato un protocollo per la tutela e la promozione dell’archeologia subacquea, grazie alla sua lungimirante visione.
E Sebastiano Tusa aveva anche la supervisione scientifica della mostra ‘Thalassa’, che sarà in programma al Museo da settembre prossimo.
Con la sua scomparsa tutto il mondo della cultura perde in modo brutale un intellettuale di prestigio assoluto, che lascia un vuoto incolmabile.

Il Direttore Paolo Giulierini e tutto lo staff del MANN esprimono profondo cordoglio per questa tragedia.

Con lui il Parco Archeologico dei Campi Flegrei aveva avviato una serie di iniziative e firmato un protocollo per la tutela e la promozione dell’archeologia subacquea, grazia alla sua lungimirante visione. Con la sua scomparsa tutto il mondo della cultura perde in modo brutale un intellettuale di prestigio assoluto, che lascia un vuoto incolmabile”
Tutto lo staff del Parco Archeologico dei Campi Flegrei si unisce al messaggio di cordoglio

 

Advertisements