Mancano copie dei test, partono in ritardo le preselezioni del concorsone della Regione, tensioni alla Mostra d’Oltremare.

Alla Mostra d'Oltremare di Napoli la prima giornata delle prove preselettive, con circa 10mila presenze, per il corso-concorso della Regione Campania per 2.175 posti di lavoro. In totale sono state presentate 303.965 domande di partecipazione , 2 settembre 2019 ANSA / CIRO FUSCO

Ha avuto inizio nei padiglioni della mostra d’Oltremare a Napoli la prima delle prove preselettive per il corso-concorso della Regione Campania per 2.175 posti di lavoro nella pubblica amministrazione in circa 170 Comuni della regione. I candidati iscritti sono in tutto 303.965, di cui i primi diecimila circa si sono presentati oggi ai cancelli della fiera partenopea. Dalle 8 i candidati hanno formato lunghe file all’esterno dei cinque padiglioni della Mostra, tutti occupati per il concorso. La prova però ha avuto inizio solo alle 12.32, a quanto si apprende per un problema legato alla disponibilità di fotocopie dei test da sottoporre ai candidati. Una lunga attesa che ha scatenato proteste e tensioni: alcuni dei presenti sono andati via. Per calmare gli animi sono intervenute anche le forze dell’ordine. (ANSA)

Advertisements