Non c’è pace per il Vomero, cestini portarifiuti divelti.

” Dopo le diverse panchine scomparse, l’ultima delle quali in via Scarlatti, al Vomero ad essere presi di mira sono i cestini portarifiuti di recente installazione “. A lanciare l’ennesimo S.O.S. dalla collina è ancora una volta Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari.

 

” Il già scarno arredo urbano delle strade e delle piazze del popoloso quartiere – afferma Capodanno – si va ogni giorno sempre più depauperando per la scomparsa o il danneggiamento di alcuni componenti, panchine e cestini portarifiuti in particolare. Per le prime è stata da tempo segnalata la scomparsa di diverse panchine nelle isole pedonali di via Scarlatti e una nell’isola pedonale di via Luca Giordano, che, a tutt’oggi, nonostante le segnalazioni e le proteste, non risulta che siano stati ancora ripristinati “.

 

” Stamani – aggiunge Capodanno -, dopo alcune segnalazioni dei cittadini, ho effettuato una ricognizione anche sui cestini portarifiuti  di recente installati. In via Luca Giordano, nei pressi dell’incrocio con via De Mura, uno di questi cestini risultava staccato dalla base e appoggiato su una palina segnaletica, mentre in via Scarlatti, nei pressi dell’incrocio con via Luca Giordano, un altro cestino presentava una rilevante inclinazione rispetto al normale assetto ”

 

Capodanno, anche in questa circostanza, sollecita l’amministrazione comunale partenopea, effettuati tutti gli accertamenti del caso, a provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria dei cestini portarifiuti installati, provvedendo alla sostituzione di quelli eventualmente inservibili, rinnovando, con l’occasione, anche l’invito a ripristinare le panchine scomparse dalle strade del Vomero, ponendo una maggiore attenzione verso l’arredo urbano di piazze e strade del quartiere collinare, finalizzata pure all’individuazione dei responsabili delle manomissioni, per i provvedimenti del caso.

 

Advertisements