Traffico in tilt per gli scioperi, interviene Polizia.

Ore di passione per il trasporto pubblico urbano, stamattina, a Napoli, con la Polizia costretta a sgomberare i manifestanti che hanno bloccato una stazione della metropolitana con l’obiettivo di attirare l’attenzione sulla loro vertenza lavorativa. Dura la replica del Comune che, in una nota, parla di ‘azione folle’.

In mattinata era anche prevista l’inaugurazione di largo Pignatelli, tornato alla città dopo un intervento di ristrutturazione dell’arredo urbano: il ministro Delrio, il governatore De Luca e il sindaco, de Magistris hanno preferito disertare l’evento.

L’emergenza trasporti è entrata, di prepotenza, anche nell’ordine del giorno del Comitato per l’Ordine e la sicurezza in prefettura.

Ferma la condanna del sindacato Usb che denuncia “diversi contusi” tra i lavoratori a seguito “della carica effettuata dalla polizia alla stazione di Piscinola per sgomberare i dipendenti”.

La situazione è tornata alla normalità poco prima della 14. (ANSA)

Advertisements