Trovato cadavere carbonizzato in casa abbandonata a Casoria

Il cadavere  carbonizzato di un uomo è stato ritrovato a Casoria all’interno di una casa disabitata. A fare la triste scoperta sono stati i carabinieri insieme ai vigili del fuoco.

E’ successo in via Monte Amiata dove i caschi rossi sono intervenuti per un incendio.

Ed è stato proprio durante le operazioni, che è venuto alla luce il corpo carbonizzato dell’uomo, forse un un senza fissa dimora in cerca di riparo dal freddo.

Indagini sono in corso da parte dei carabinieri della stazione di Casoria, i quali hanno informato dell’accaduto gli inquirenti della procura di Napoli nord. Salma sequestrata e trasferita nell’ospedale di Giugliano in attesa degli accertamenti medico legali.

Advertisements