Turner di Mike Leigh, giovedì 16 a Capodimonte.

0
72

Giovedì 16 novembre, ore 19.00 (Auditorium, piano terra)

proiezione del film Turner | di Mike Leigh – 2014 – 149 minuti

con Timothy Spall, Dorothy Atkinson, Marion Bailey, Paul Jesson, Lesley Manville

nell’ambito della rassegna “Capodimonte dopo Vermeer”

La proiezione del fim sarà introdotta da Benedetta Gargano

Museo e Real Bosco di Capodimonte

via Miano 2, Napoli

Giovedì 16 novembre ore 19.00 terzo appuntamento con la rassegna cinematografica La settima arte a Capodimonte, curata da Maria Tamajo Contarini (Museo e Real Bosco di Capodimonte) e Marialuisa Firpo (Cinema Hart), nell’ambito del calendario di eventi “Capodimonte dopo Vermeer”, finanziata con fondi POC della Regione Campania.

In programma la pellicola Turner il film di Mike Leigh del 2014. Un film biografico, un racconto che entra nella vita di Turner, nella sua Arte, nella sua vita privata.

William Turner è probabilmente uno dei più grandi paesaggisti di sempre, un artista determinante nello sviluppo di quel tipo di pittura. Il film presenta il pittore negli anni della maturità, quelli in cui, consapevole di essere un pittore noto e apprezzato, osserva il mondo con ansia creativa. Turner viaggia in cerca di stimoli e suggestioni da trasferire nelle sue opere, anche a costo di manipolarle. Quasi in equilibrio tra realismo ed espressionismo, tra rappresentazione del mondo com’è e come lo vede l’artista, il pittore diviene simbolicamente il primo cineasta della storia, non solo per i suoi quadri, ma anche per il modo in cui si pone nei confronti dell’arte. William Turner è un personaggio complesso, anarchico, anaffettivo, eccentrico, dalla vita sregolata di cui il film racconta gli ultimi 25 anni di vita. Viaggia, dipinge, si intrattiene con l’aristocrazia terriera, frequenta i bordelli, è uno stimato ma anarchico membro della Royal Academy of the Arts, si fa legare all’albero maestro di una nave per poter dipingere una bufera di neve, ed è tanto celebrato quanto disprezzato, sia dal pubblico che dai reali. Timothy Spall, in questo film, ci regala una grandissima prova d’attore premiata come migliore interpretazione maschile alla 67ª edizione del Festival di Cannes, dove il film era in concorso.

La proiezione sarà introdotta da Benedetta Gargano, sceneggiatrice, scrittrice e food blogger, da sempre legata per passione e per professione al mondo del Cinema. Per Hart cura la rassegna Ubriachi di Cinema. Ad accogliere il pubblico un drink di benvenuto.

Prossimo film in programma giovedì 23 novembre: Caravaggio – 1986 | di Derek Jarman – 93 minuti

con Nigel Terry, Sean Bean, Tilda Swinton, Spencer Leigh, Robbie Coltrane

Presenta Michelangelo Gelormini.

 

LASCIA UN COMMENTO