World Press Photo, incontro con Mario Laporta sabato 6 a Villa Pignatelli.

0
528
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Sabato 6 gennaio 2018, alle 17, al Museo  Pignatelli – Casa della Fotografia (Riviera di Chiaia 200) ultimo appuntamento con le public lecture di World Press Photo Napoli.

Dopo Burhan Ozbilici, vincitore del World Press Photo 2017, i fotografi Gianni Cipriano, Antonio Gibotta e Sergio Siano, ad incontrare il pubblico sarà il fotoreporter napoletano Mario Laporta.

Mario Laporta è uno dei fondatori dell’Agenzia fotogiornalistica Controluce e associazione fotografi professionisti Kontrolab, che è uno dei maggiori punti di riferimento, a Napoli e nel Meridione d’Italia, per molte testate giornalistiche nazionali ed internazionali. Nel 1992, Mario Laporta inizia una collaborazione con l’agenzia di stampa internazionale REUTERS, per la quale ha documentato avvenimenti nazionali ed internazionali.

Nel maggio del 2002 pubblica il libro CHETOR ASTI? Immagini dall’Afghanistan e nello stesso anno è tra i relatori, con Tony Negri ed Erri De Luca al convegno di filosofia “I Limiti dell’Impossibile” tenutosi a Marina di Camerota.

Dal 2003 e’ collaboratore fisso per l’agenzia A.F.P. e coordinatore per conto di Agence France Presse dei fotografi del Sud Italia.

Vincitore di Premi prestigiosi, riceve nel 2011 il “Premio Siani” per la foto collettiva dei Fotogiornalisti Napoletani Sulla Liberta’ di Stampa e nel 2003 il 2° Premio categoria Web del NPCI (Nikon Photo Contest International).

Nel 2005 organizza la mostra fotografica “Sguardi di Solidarietà” I fotografi Napoletani in aiuto delle vittime dello Tsunami.

Da diversi anni è docente di Fotogiornalismo presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here