Cade giunta a Pomigliano d’Arco, Caramiello (M5S): finita era Di Maio.

A Pomigliano d’Arco crolla l’amministrazione comunale, dopo che 13 consiglieri comunali hanno presentato le dimissioni. Non una notizia inattesa, considerando il caos degli ultimi giorni, ma di sicuro significa un punto all’era dell’ex ministro Luigi Di Maio: “Si sono dimessi 13 Consiglieri Comunali ed hanno decretato la fine della parentesi politica legata alla figura di Di Maio – spiega il Deputato Alessandro Caramiello -. Tra i dimissionari non ci sono i 4 consiglieri che a giugno tradirono il M5S per seguire il loro capo politico, l’ex ministro degli Esteri. Tuttavia, la notizia della fine di questa amministrazione comunale è un fatto positivo, così come lp è la notizia della decadenza anche in Città Metropolitana (come conseguenza dello scioglimento anticipato in città) di un eletto non più 5 Stelle, che lascia finalmente il posto ad una nostra consigliera comunale”.

“Ci tengo a precisare – ribadisce Caramiello – che il M5S a Pomigliano c’è, è vivo, ha idee e progetti per la città e troverà sempre il mio sostegno, non solo perché sono il loro portavoce in Parlamento, ma soprattutto per il legame affettivo che mi lega a Pomigliano.

Da tempo dicevamo che l’amministrazione doveva dimettersi e ci hanno pensato i consiglieri a mandarli a casa. Ora, tocca ai pomiglianesi spazzare via l’esperienza ultima ed i personaggi che l’hanno animata”.

Advertisements