Caserta, elezioni provinciali: Michele Caporaso primo eletto

A tarda notte il verdetto: Michele Caporaso, sindaco di Sant’Angelo d’Alife e presidente della Comunità Montana del Matese, con 6713 voti, è stato il primo eletto della Provincia di Caserta.

Sono stati chiamati alle urne ieri, 10 dicembre, sindaci e consiglieri comunali attualmente in carica per dare la possibilità a 16 amministratori locali di entrare a far parte del consiglio provinciale capitanato dal presidente in carica Giorgio Magliocca.

Il docente agronomo Michele Caporaso quindi, rappresenterà il Matese in seno all’assise provinciale, dando la possibilità al piccolo comune matesino di cui è sindaco di avere un consigliere provinciale dopo trent’anni di vacatio.

Comincia un nuovo corso per il sindaco Caporaso, non più da candidato ma da eletto, anche se ci si auspica possa rappresentare al meglio il Matese con candida professionalità, pensando proprio all’etimologia della parola “candidato”. Il termine, infatti, deriva dal latino candidatus, vale a dire “colui che indossa una toga candida”. Non a caso ai tempi dell’antica  Roma, chi si presentava alle elezioni dovevano indossare una toga bianca per distinguersi.

 

Advertisements