Forza Italia: negativo lo spostamento del Servizio Sanzioni Amministrative in via Diocleziano

Dal nulla l’intero stabile di via Raimondi che si occupa del Servizio Sanzioni Amministrative del Comune di Napoli viene trasferito dal centro città ai confini.
Un comparto importante della macchina amministrativa comunale viene letteralmente sloggiato senza alcun confronto con i numerosi dipendenti della sede e rischiando un contenzioso esoso con il proprietario dello stabile. Comprendiamo la necessità di provvedere a ridurre i fitti passivi del comune ma le modalità attraverso le quali questa Amministrazione opera sono del tutto errate.
Dipendenti trattati come tessere di un puzzle, senza che siano interpellati o coinvolti in scelte così rilevanti per il proprio lavoro e la propria vita, in più dislocati in uno stabile della città estremamente lontano e con seri problemi di sicurezza, che risulta inidoneo all’uso e per alcuni tratti non agibile. Insomma si palesa qui un netto svantaggio allocativo derivante dalla mancata corrispondenza dei nuovi locali alle esigenze dimensionali, strutturali e funzionali del Servizio Sanzioni Amministrative.
Vi sono diversi stabili di proprietà comunale siti nel centro città che farebbero al caso del servizio, dunque non comprendiamo questa scelta amministrativa e presenteremo un’interrogazione in merito affinchè gli uffici e l’Amministrazione diano risposte ai dipendenti del SSA. Vogliamo chiarezza.
I consiglieri comunali di Forza Italia Napoli
Salvatore Guangi
Iris Savastano
Advertisements