Nuova sede Regione, Nappi (Lega): opera di architettura contemporanea? Macché… al massimo architettura alla Ceausescu

“Evidentemente il presidente De Luca non sa più come mascherare i suoi attacchi di megalomania e tornando sul progetto per la costruzione della nuova sede della Regione nell’area Est, la definisce grande opera di architettura contemporanea, di cui Napoli, per giunta avrebbe assoluto bisogno. A noi, invece, anche considerando il miliardo di euro che occorrerà per realizzare il progetto, fa venire in mente un altro tipo di architettura: quella alla Ceausescu, il dittatore rumeno che devastò il centro storico di Bucarest per realizzare il proprio mastodontico palazzo”.

Lo afferma Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

Advertisements