Ponte Morandi, GdF sequestra documenti al Ministero. Toninelli: bene così.

Gli uomini della Guardia di Finanza di Genova stanno eseguendo un decreto di sequestro di tutta la documentazione relativa a ponte Morandi.

Le fiamme gialle sono impegnate nell’acquisizione del nuovo materiale da questa mattina e stanno operando a Genova, Roma, Firenze e Milano, nelle sedi del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nell’Ufficio Ispettivo territoriale di Genova del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria e nella sede della società Spea Engineering spa.

Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, scrive su Twitter: ”Sono ben felice che si faccia chiarezza su quanto successo in passato. Il @mitgov è a totale disposizione delle autorità che stanno indagando sul crollo del #PonteMorandi. Buon lavoro a Gdf e magistrati”. (AdnKronos)

Advertisements