“Per non dimenticare” – Il 12 aprile al Teatro Arci Il Libro “Vincenzina ora lo sa” di Maria Rosaria Selo e Il Viaggio di uno Scugnizzo di Francesco Scaramuzzino

Due opere letterarie. Un romanzo avvincente e una raccolta poetica profonda, entrambi rappresentanti di due espressioni linguistiche, completamente diverse tra loro, si intrecciano in un dialogo culturale unico

Da un lato “Vincenzina ora lo sa” di Mariarosaria Selo e dall’altro “Il viaggio di uno Scugnizzo” di Francesco Scaramuzzino.

Una scrittrice e un poeta si incontrano venerdì 12 aprile al Teatro Arci in Via Luigi Rizzo, 11…per non dimenticare.

Quali sono i temi ricorrenti in questi volumi?
Il decesso di un genitore causato dall’esposizione all’amianto della Fabbrica Italsider, che era ubicata all’interno del quartiere di Bagnoli.
L’importanza e il potere evocativo delle parole, la narrativa e la poesia come strumenti di memoria per “Per non dimenticare” che risuona nel tempo e ci riporta a temi attuali come quello delle “morti sui luoghi di lavoro” o “la sicurezza”. Ma anche a tematiche sul femminile, sulla famiglia, e relazioni e molto altro ancora

Alla presentazione dibattito parteciperanno docenti e scrittori e membri delle associazioni:

Donna, domani; Maipiùamianto Aps, Poesie Metropolitane, Generazione senza confini, Cinearte.

 

Evento fb https://www.facebook.com/events/378863638396151?active_tab=about