Implantologia, live surgery a Villa del Pino

Il Dottor Andrea Tedesco è stato invitato a tenere un corso teorico-pratico con live-surgery a Napoli su un caso di grave atrofia mascellare, un interessante full immersion nel campo chirurgico dell’implantologia dentale in condizioni difficili, al limite, a Nocera Superiore il 31 Gennaio e il 1 Febbraio a Napoli presso la Clinica Villa del Pino.

Quella effettuata a Napoli è’ una importante testimonianza di un evento formativo, teorico e pratico, anche per gli odontoiatri chirurghi orali e maxillo-facciali presenti, dove il Dottore è affiancato dai suoi collaboratori di profilo internazionale, dal Dr. Michele Cutillo, il Dr. Alessandro Berti dal Brasile e il Sig. Biagio Mugione per supporto protesico.

Dopo il corso di formazione e l’intervento live a Napoli, il 27 e il 28 febbraio il Dottor Tedesco sarà presente a Las Vegas dove ha ricevuto un importante invito a seguito del grande successo ottenuto come unico relatore italiano, sia in ottobre al prestigioso Pikos Symposium di Orlando che al Taubate Hospital invitato dall’Università di San Paolo in Brasile in dicembre invitato a partecipare come Docente nel Corso Zygoma Prime. Infatti al Dottor Tedesco si sono aperte strade e richieste da tutto il mondo per tenere corsi teorici e pratici sulla tecnica zigomatica con strumentazione piezoelettrica. Infatti, nell’evoluzione chirurgica, non possiamo dimenticare le nuove tecniche, mininvasive, che consentono di effettuare interventi anche complessi con una precisione millimetrica, tempi di recupero minimi e complicanze ridotte, dunque l’utilizzo di nuove tecnologie che sta portando a grandi successi.

La Tecnica innovativa del Dottor Tedesco

Il Dottor Andrea Tedesco ha messo a punto una tecnica innovativa, la tecnica TZMI, Tecnica Zigomatica Minimamente Invasiva, una felice intuizione per risolvere quelle problematiche tali dove la chirurgia tradizionale risulta ancora difficile e con post-operatori disagiosi per il paziente. Casi senza speranza, causati da gravi atrofie mascellari, come da traumi, tumori, ma anche soprattutto da pregressi interventi non andati a buon fine, possono essere risolti con questa tecnica innovativa.

Come spiega il Dottor Tedesco: Modificando i classici protocolli di una chirurgia zigomatica invasiva, pericolosa, destruente, che prevede l’utilizzo di lunghe frese taglienti, spesso di difficile gestione, è possibile utilizzare un apparecchio piezoelettrico a ultrasuoni (una tecnologia all’avanguardia già applicabile in diverse aree di intervento tra cui oltre all’implantologia, anche alla parodontologia, alla chirurgia maxillo-facciale e molte altre): praticamente lo strumento taglia con estrema precisione i tessuti duri, quindi l’osso, rispettando i tessuti molli adiacenti spesso zone nobili come vasi, nervi etc. Ci sono molti apparecchi piezoelettrici al mondo ma ad oggi soltanto uno prevede una serie di inserti dedicati per la chirurgia implantare zigomatica: in collaborazione con Esacrom, l’azienda che lo produce, ho ideato un particolare protocollo chirurgico fatto di nuovi inserti dedicati per la chirurgia zigomatica, ideando un approccio tale da rendere gli step estremamente controllati e di facile gestione. La passione per il mio lavoro mi ha portato a disegnare anche degli strumenti chirurgici dedicati in collaborazione con un’altra azienda italiana, Bontempi, che da anni lavora in questo settore in campo internazionale producendo strumenti di altissimo livello. Infine è da poco in produzione un nuovo impianto zigomatico, sempre disegnato da me,  che racchiude tutti i concetti di minima invasività citati.

31 Gennaio-1 Febbraio, Napoli

27 e 28 febbraio Las Vegas

 

Prof. Andrea Tedesco

Medico Odontoiatra

Specialista in Chirurgia Odontostomatologica

Docente al Master di II livello in Implantologia Zigomatica Università degli Studi di Pisa

Presidente della Società Italiana di Implantologia Zigomatica e Pterigoidea

Advertisements