La programmazione natalizia del Teatro dei Piccoli in 6 appuntamenti

Nelle FESTE il TEATRO DEI PICCOLI di NAPOLI si conferma casa delle arti dei bambini e ragazzi dove continuare a vivere la magia e le suggestioni di spettacoli e concerti (per tutti, dai 3 anni) anche insieme agli amici oltre alle famiglie.

Sei giornate in programma da sabato 16 dicembre a domenica 7 gennaio in cui le arti performative si fanno strumento per far conoscere ed apprezzare la gioia del contatto con musica e teatro dal vivo. La programmazione artistica è ideata e organizzata sempre da Casa del Contemporaneo/Le Nuvole, I Teatrini e Progetto Sonora, realizzata d’intesa con il Comune di Napoli e la direzione della Mostra d’Oltremare.

Tante le tematiche portate in sala dalle più attuali, oltrechè sempre più urgenti, di ecologia e ambiente, ma anche il tema della parità sociale e della coesistenza delle diversità che nasce dai principi di tolleranza e amicizia vera che, nella proposta di spettacoli e concerti, trova spunti da testi della tradizione e della contemporaneità” – dichiarano gli organizzatori – “Da sempre riteniamo che sia “grande essere piccoli” ed essere un bambino non significa allontanare responsabilità e voltare le spalle alla realtà, ma affrontare il quotidiano con più leggerezza e originalità”.

 

Il programma parte sabato 16 dicembre (ore 11) con il GRAN CONCERTO DI NATALE a cura dell’Ensemble di Progetto Sonora che, seguendo i principi del metodo di ascolto ispirate alle teorie scientifiche di E.E.Gordon, coinvolgerà il pubblico accanto ai musicisti nell’esecuzione dei brani ispirati alle tradizioni natalizie da tutto il mondo. Domenica 17 dicembre (sempre ore 11) ad accogliere le famiglie ci sarà un carismatico narratore (Roberto Pagura della compagnia Molino Rosenkranz da Pordenone) che, tra gli oggetti di un rigattiere, ha trovato il racconto de I TRE PINI DI NATALE spaventati dall’arrivo in montagna degli uomini con le motoseghe pronti a tagliare abeti con cui addobbare le proprie abitazioni. Liberamente ispirato al testo dell’intramontabile Gianni Rodari LA FRECCIA AZZURRA di Fondazione Aida (Verona) – nelle giornate di venerdì 29 e sabato 30 dicembre (ore 17) – porta sul palco la storia del piccolo Francesco che rischiò, tanti e tanti fa, di rimanere senza il giocattolo da lui tanto agognato per le feste. Il finesettimana  della Befana – sabato 6 e domenica 7 gennaio 2024 (ore 17) – ha come protagonista l’intramontabile PETER PAN… ovvero dei bambini sperduti. Il racconto di Fondazione TRG di Torino e Teatro Nazionale di Genova vuole essere un monito – soprattutto per i bambini quando saranno adulti – che bisogna saper coltivare e mantenere viva la capacità di sognare ed immaginare la realtà.

 

La speciale programmazione natalizia potrà essere l’occasione per valutare la possibilità per se stessi, e per un omaggio alle persone più care, di conoscere e valutare le opportunità delle CARD FAMIGLIE a 5 o a 10 ingressi per raggiungerci a teatro tutto l’anno in questo luogo della città che “appartiene alle nuove generazioni da generazioni”.

 

Biglietti €9 (per tutti dai 3 anni). Ingresso al Teatro da Viale Usodimare (pedonale) o da Via Terracina (parcheggio in convenzione Quick Parking). La prenotazione è sempre consigliata allo 08118903126 e 3270795871 (entrambi anche whatsapp) o info@teatrodeipiccoli.it. Dettagli sugli spettacoli su www.teatrodeipiccoli.it e alla relativa pagina social @teatrodeipiccoli.

 

 

PROGRAMMA “LE FESTE AL TEATRO DEI PICCOLI” 2023
spettacoli e concerti per tutti, dai 3 anni

Sabato 16 dicembre 2023 ore 11

GRAN CONCERTO DI NATALE – concerto per l’infanzia
Progetto Sonora Ensemble

Un fantastico viaggio alla scoperta delle culture natalizie nel mondo, per sintonizzarci su un’atmosfera natalizia all’insegna della pace, dell’amicizia, della tolleranza. Tanti i brani natalizi che saranno proposti, principalmente di provenienza italiana, francese, spagnola e tedesca, ma non mancheranno anche brani tradizionali afro-americani ed ucraini. Un giro del mondo fatto di canti e musiche conosciute ma anche di sorprese, come una scatenatissima Jingle Bell Rock da suonare tutti insieme –  grazie all’impiego di piccole percussioni dello strumentario Orff – musicisti e bimbi in chiusura del concerto! Ogni concerto è interattivo dunque. Fondamentale sarà la libertà di movimento che viene garantita ai bimbi nello spazio della sala, per permettere di seguire la musica “con il corpo”, accanto alla rassicurante presenza degli adulti che partecipano con loro alle attività ritmiche e vocali favorendo la piacevolissima immersione nel suono, nel canto e nella musica per uno sviluppo di sensibilità amore per la musica.

 

Domenica 17 dicembre 2023 ore 11

I TRE PINI DI NATALE. Una storia poetica sul rispetto e l’amore per la natura

Molino Rosenkranz, Pordenone

Liberamente ispirato a “La bambina di ghiaccio” di Vivian Lamarque, Roberto Pagura scrive e porta in scena una delicata storia su tre abeti che vivono con apprensione il Natale perchè è proprio in questo periodo che incombono i “cacciatori di alberi di Natale”. La storia è quella di Verdescuro, Moltoverde, Verdementa: tre bellissimi amici Pini, che prendono vita attraverso pupazzi in gommapiuma e stoffa animati a vista dalle esperte mani del narratore che ha rintracciato la loro vicenda nella bottega di un rigattiere. Su una montagna, i tre amici pini se ne stavano zitti zitti sotto la neve, prima di essere svegliati dall’orribile rumore delle motoseghe. E quando il suono si fa vicino, i tre pini iniziano a piangere e si sa che le loro lacrime assomigliano un po’ alla neve tant’è uno degli uomini dice: “guardate, ricomincia a nevicare, sbrighiamoci, tagliamo quei tre pini là!”. L’accompagnamento musicale, realizzato dal vivo da Michele Pucci, con diversi strumenti della tradizione italiana e mondiale, creerà suggestive ambientazioni sonore.

 

Venerdì 29 e sabato 30 dicembre 2023 ore 17

LA FRECCIA AZZURRA
Fondazione Aida, Verona
Non solo a Natale! I bambini italiani sono i più fortunati, perché anche nella notte tra il 5 e il 6 gennaio ricevono i regali: volando a cavallo di una scopa glieli porta la Befana, una vecchina burbera ma buona. Ma un 5 gennaio di tanti anni fa, il povero Francesco rischia di rimanere senza il giocattolo da lui tanto agognato, un trenino chiamato “La freccia azzurra”, perché i suoi genitori non hanno i soldi “per la Befana”. I giocattoli si ribellano alla vecchietta e in questa notte magica decidono di andare direttamente da Francesco. Lo spettacolo, ispirato al testo di Gianni Rodari, racconta questa moderna storia di Natale di uno dei maggiori scrittori per ragazzi, e portata sul grande schermo con successo da Enzo D’Alò alcuni anni fa. Con Zanoli Annachiara e Terragnoli Rossella; regia Catia Pongiluppi.

Sabato 6 e domenica 7 gennaio 2024 ore 17
PETER PAN OVVERO DEI BAMBINI SPERDUTI
Fondazione TRG di Torino e Teatro Nazionale di Genova
Un classico capace di suggerirci ancora oggi nuove riflessioni: in che misura un adulto deve abbandonare il bambino che è in lui? Crescere è inevitabile, ma possiamo portaci dietro alcune caratteristiche infantili senza vergognarci, senza nasconderle agli occhi degli altri? In un mondo bombardato da immagini, Giorgio Scaramuzzino (anche regista), Pasquale Buonarota, Alessandro Pisci hanno scelto Peter Pan cui ispirarsi perchè è un ottimo pretesto per ribadire il fatto che il sogno e l’immaginario infantile non devono mai spegnersi, anche quando inevitabilmente il nostro corpo affronta l’età adulta. In scena gli attori Alessandro Pisci, Pasquale Buonarota e Celeste Gugliandolo si calano rispettivamente nei ruoli di Peter, Capitan Uncino e Wendy. La scenografia dinamica e in continua trasformazione e la colonna sonora composta da Paolo Silvestri è affidata a brani originali eseguiti dal vivo che accompagneranno i piccoli spettatori in un viaggio di cui si sentiranno protagonisti.

Biglietteria

Il biglietto costa 9 euro  con la possibilità di accedere alle SPECIALI CARD a 5 o a 10 ingressi (rispettivamente euro 40 ed euro 70).

 

Come arrivare

Teatro dei Piccoli viale Usodimare, Mostra d’Oltremare (adiacente ZOO)
>CUMANA, Fermata Edenlandia o METRO LINEA 2, Fermata Campi Flegrei o Cavlleggeri Aosta

>QUICK PARKING (in convenzione) con ingresso da Via Terracina

 

Prenotazione obbligatoria: tel. 3270795871/08118903126 (entrambi anche whatsapp); email: info@teatrodeipiccoli.it. INFO su www.teatrodeipiccoli.it e alla pagina FB teatrodeipiccolinapoli Tutte le schede di approfondimento anche ai siti delle singole strutture organizzatrici.

 

Advertisements