La Reggia di Portici, torna a grande richiesta lo spettacolo sul Regno delle Due Sicilie sabato 7.

195
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

A grande richiesta, per il nuovo anno, Sabato 7 Gennaio (ore 17.15 e ore 19.00), torna lo spettacolo itinerante sul regno delle Due Sicilie alla Reggia di Portici.

“La reggia di Portici – Viaggio nella storia del regno di Napoli, da Carlo a Ferdinando II” è uno spettacolo itinerante che percorre oltre 100 anni di storia.

Scritto e diretto da Antonio Ruocco, lo spettacolo porterà gli spettatori a conoscere la reggia di Portici attraverso i personaggi che ne hanno fatto la storia.

Accompagnati da Corinna, una dama del re, gli spettatori faranno un viaggio nel tempo e, oltre a conoscere storie e aneddoti della reggia, incontreranno Carlo di Borbone, Maria Amalia di Sassonia, Bernardo Tanucci, il Principe di San Nicandro, Ferdinando I e il fratello demente Filippo, fino ad arrivare a Ferdinando II, Papa Pio IX, passando per Gioacchino Murat e anche Lady Hamilton.

Le parole del regista Antonio Ruocco: “Uno spettacolo che sta avendo un riscontro veramente positivo.
Siamo a più di 60 repliche, per uno spettacolo nato prima della pandemia.
Oggi è un punto fermo degli spettacoli di KARMA.
Un’emozione enorme portare in scena uno spettacolo alla reggia di Portici, con tanti personaggi e tanti anni di storia.
E’ un impegno importante per tutti noi, dalla regia, all’organizzazione, fino agli attori che hanno fatto un gran lavoro sui personaggi.
E’ un viaggio in oltre 100 anni di storia con Corinna, interpretata da Maria Claudia Pesapane, che da dama del ‘700, si muove come un’anima che conosce tutto ciò che è successo fra quelle pareti.
E, lungo il percorso, si incontreranno Carlo di Borbone, la regina Maria Amalia, Ferdinando, Filippo di Borbone, ma anche Lady Hamiltion, Bernardo Tanucci, Domenico Cattaneo, Ferdinando II e Papa Pio IX”

Antonio Raia, vicepresidente di Karma sostiene: “La reggia di Portici, città nella quale vivo, deve essere valorizzata al meglio. Ed è questo il fine dello spettacolo: valorizzare questo bene e farlo in maniera diretta, attraverso i personaggi che ne hanno fatto parte.
Abbiamo un’opportunità unica, quella di valorizzare questo bene storico, poco conosciuto.
E per il riscontro che stiamo avendo ad ogni replica, stiamo facendo un lavoro importante.
Grazie al Centro Musa, al dipartimento di Agraria e alla città metropolitana per averci dato questa opportunità”.

Il cast vede un parterre di nomi di spessore del teatro napoletano:
la dama di corte sarà Maria Claudia Pesapane,
Ciro Pellegrino interpreterà Re Carlo di Borbone e il principe di San Nicandro, Sergio Savastano sarà Bernardo Tanucci e Ferdinando II, Roberta Misticone interpreterà Maria Amalia di Sassonia e Lady Hamilton, Ciro Scherma sarà Ferdinando IV e Gioacchino Murat, e Diego Consiglio, Filippo di Borbone e Papa Pio IX.

Si avrà l’occasione di accedere anche alla meravigliosa sala cinese.

Il testo e la regia sono di Antonio Ruocco
L’organizzazione generale di Antonio Raia
Direttore di scena: Pasquale Raia

Contributo di partecipazione € 17,00 (compreso biglietto d’ingresso alla reggia parcheggio interno)
Ragazzi dai 6 ai 10 anni: € 10,00

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA INVIANDO WHATSAPP AL 3427329719

Advertisements