“Lucio Caizzi in “E se poi ero Brad Pitt”, con Italia Vogna: Uno Spettacolo Unico tra Cabaret e Teatro a Napoli”

Napoli si prepara ad accogliere un evento straordinario il 1 e 2 dicembre alle ore 21 all’Auditorium Marillac, situato in Via Andrea d’Isernia, 23. Lo spettacolo tanto atteso è “E se poi ero Brad Pitt”, un’opera che segna il ritorno di Lucio Caizzi, noto attore comico dalle mille sfaccettature, al suo primo amore: il cabaret-teatro.

Lucio Caizzi, celebre per i suoi ruoli in varie fiction televisive, tra cui il memorabile Gennarino in “Capri” su Rai Uno e Tiziano in “Un Posto al Sole”, si esibirà in uno spettacolo che promette di far ridere e riflettere allo stesso tempo. “E se poi ero Brad Pitt” è una commedia che racconta di sé, dell’amore e delle contraddizioni della società in modo divertente e ironico.

Ad affiancarlo in questa avventura teatrale c’è la talentuosa cantante partenopea-brasiliana Italia Vogna, capace di unire la classicità delle canzoni napoletane al suggestivo sound della bossa nova. Italia Vogna vanta collaborazioni e duetti con artisti di fama internazionale come Mario Biondi, Peppino di Capri, Lino Patruno e molti altri.

Lo spettacolo, scritto da Lucio Caizzi insieme a Roberto Russo, si avvale della regia di Geppi di Stasio e della voce fuori campo di Roberta Sanzò. Un’esperienza unica che promette di divertire e emozionare il pubblico napoletano.

Per la prima volta a Napoli, “E se poi ero Brad Pitt” si esibirà all’Auditorium Marillac, offrendo due serate indimenticabili di risate e intrattenimento. Un appuntamento da non perdere per gli amanti del cabaret, del teatro e di uno spettacolo coinvolgente che saprà conquistare il cuore del pubblico partenopeo.

Advertisements