GeVi Napoli, a Trapani il terzo successo consecutivo.

Colpo esterno della Gevi Napoli che viola il PalaConad battendo 75-83 la 2B Control Trapani. Terzo successo di fila in una settimana per la squadra di coach Sacripanti che sale a quota 6 punti in graduatoria.

Consueto inizio aggressivo di Napoli con i canestri di Sandri. Trapani resta aggrappata agli azzurri e il primo quarto si chiude 14-17. Nel secondo quarto le due squadre si danno battaglia a suon di break, ma la gara si mantiene in equilibrio. All’intervallo Napoli conduce sempre di tre lunghezze. Al rientro dagli spogliatoi la Gevi dà una sterzata al match, guidata da un Roderick ispirato con i suoi dodici punti nella sola terza frazione di gioco. Trapani sembra soccombere sotto i colpi di Napoli che arriva fino al +17 a poco più di cinque minuti dal termine. Corbett prova a dare la scossa, ma è troppo tardi e la Gevi torna a casa con una prestigiosa vittoria.

Queste le dichiarazioni di coach Sacripanti in conferenza stampa: “Sono contento di questa prestigiosa vittoria su un campo difficile, dove per lunghi tratti abbiamo espresso una buona pallacanestro. Affrontavamo un avversario di tutto rispetto ed infatti non mi ha meravigliato il loro rientro in gara nel finale, nonostante l’ampio margine guadagnato a cavallo tra terzo e quarto quarto. Questa sera abbiamo ruotato poco i nostri uomini per un andamento particolare della gara, era una partita forse non adatta ai giovani, abbiamo fatto affidamento sui nostri giocatori esperti. Sono arrivati punti importanti prima da Sandri, poi da Spizzichini, in seguito anche da Roderick. Monaldi ha realizzato un canestro fondamentale, mentre Guarino ha fatto un lavoro difensivo importantissimo. Abbiamo cambiato tanto, abbiamo ripreso un livello difensivo che prima non avevamo. C’era bisogno di liberare la mente da un punto di vista tecnico-tattico, semplificando i compiti di ognuno. Adesso avremo una settimana intera a nostra disposizione, cercheremo di lavorare per avere qualche soluzione in più in attacco”.

2B Control Trapani-Gevi Napoli 75-83 (14-17; 36-39; 53-65)
2B Control Trapani: Goins 10, Basciano ne, Renzi, Dosen ne, Spizzichini 8, Ceparano, Tartamella, Mollura 14, Amici 7, Corbett 28, Nwohuocha 8, Bonacini. Coach Parente
GeVi Napoli: Guarino 5, Roderick 28, Klačar ne, Chessa, Dincic, Sandri 19, Milosevic ne, Monaldi 8, Spizzichini 9, Sherrod 12, Milani 2. Coach Sacripanti.

Queste le dichiarazioni di coach Sacripanti in conferenza stampa: “Sono contento di questa prestigiosa vittoria su un campo difficile, dove per lunghi tratti abbiamo espresso una buona pallacanestro. Affrontavamo un avversario di tutto rispetto ed infatti non mi ha meravigliato il loro rientro in gara nel finale, nonostante l’ampio margine guadagnato a cavallo tra terzo e quarto quarto. Questa sera abbiamo ruotato poco i nostri uomini per un andamento particolare della gara, era una partita forse non adatta ai giovani, abbiamo fatto affidamento sui nostri giocatori esperti. Sono arrivati punti importanti prima da Sandri, poi da Spizzichini, in seguito anche da Roderick. Monaldi ha realizzato un canestro fondamentale, mentre Guarino ha fatto un lavoro difensivo importantissimo. Abbiamo cambiato tanto, abbiamo ripreso un livello difensivo che prima non avevamo. C’era bisogno di liberare la mente da un punto di vista tecnico-tattico, semplificando i compiti di ognuno. Adesso avremo una settimana intera a nostra disposizione, cercheremo di lavorare per avere qualche soluzione in più in attacco”.

Advertisements