Universiadi, il calendario del basket. Giornata di formazione con gli studenti dell’Università Parthenope.

L’Italbasket ad Avellino, le stelle statunitensi al PalaBarbuto di Napoli. Sono stati resi noti i calendari del torneo maschile di pallacanestro dell’Universiade, che avrà inizio il 3 luglio, con chiusura l’11, e disputato tra il PalaBarbuto, PalaCercola, PalaJacazzi e PaladelMauro. Per la nazionale italiana maschile allenata da Andrea Paccariè e che conta anche sulla stellina Davide Moretti, finalista del campionato universitario americano con Texas Tech, c’è l’esordio il 4 luglio con il Canada al PaladelMauro di Avellino.

Il giorno successivo l’ostacolo sarà la Norvegia, ore 20, al PalaBarbuto di Napoli. Il 6 luglio, sempre nel palazzetto napoletano, c’è la sfida con la Germania. Invece il programma di gare per gli Stati Uniti delle stelle del basket universitario, favoritissimi per l’oro, prevede il 4 luglio l’incrocio con la Finlandia al PalaBarbuto, poi il giorno dopo di nuovo nell’impianto di Fuorigrotta contro l’Ucraina, mentre la terza gara con la Cina si giocherà il 6 luglio al PalaJacazzi di Aversa. La fase conclusiva del torneo avrà il via con i quarti di finale, il 7 luglio. La finale sarà disputata l’11 luglio, ore 20, al PalaDelMauro.

Oltre 50 studenti hanno partecipato questa mattina alla lezione “I servizi di Protezione Civile in Campania – Logistica, attività e promozione per le Universiadi 2019” presso l’Università degli Studi di Napoli Parthenope in via Acton, nell’ambito del corso di Marketing dei Servizi. All’incontro, in cui sono state illustrate le linee guida sull’Universiade in merito all’organizzazione e alla logistica dell’evento, hanno partecipato il Generale di Corpo d’Armata Carmine De Pascale, Presidente del Comitato del Volontariato di Protezione Civile della Campania e Consigliere Regionale, il Professor Antonio Coviello, l’Ambassador dell’Universiade Napoli 2019 Patrizio Oliva e Lorenzo Girasole dello Staff Volontari.

 

Il campione e ambassador di Napoli 2019 ha colto l’occasione per invitare gli studenti ad iscriversi come volontari alla manifestazione, sottolineandone il valore formativo e professionale. “L’Universiade è una occasione unica per la nostra regione” – ha spiegato Oliva – “gli studenti della Campania potranno prendervi parte partecipando come volontari: sarà un’esperienza di confronto con tantissimi giovani universitari che arriveranno da ogni parte del mondo, per uno scambio di emozioni, cultura e integrazione”.

 

Prossimamente partiranno anche i tirocini curriculari riservati agli studenti di Scienze Motorie e del Benessere dell’Ateneo, che avranno l’opportunità di lavorare nelle aree funzionali dell’Universiade Napoli 2019.