Mille&UnBabà, al via la seconda edizione del contest.

La seconda edizione del contest “Mille&UnBabà”, il concorso di Mulino Caputo nato per premiare i migliori babà artigianali e celebrare l’eccellenza della pasticceria italiana, apre ufficialmente le iscrizioni e annuncia la composizione della giuria.

Tra i cinque giurati che valuteranno le proposte in concorso, il ‘gotha’ della pasticceria italiana, coordinato da Antimo Caputo, in qualità di Ad del Mulino.

I maestri pasticceri in giuria saranno Salvatore Capparelli, titolare dell’omonima pasticceria nel centro storico di Napoli; Sal De Riso, presidente dell’Ampi, l’accademia che riunisce i migliori pasticceri d’Italia; il siciliano Santi Palazzolo, già Pasticcere dell’anno nel 2018 e Sabatino Sirica, patriarca della pasticceria partenopea.

Il concorso è riservato ai pasticceri professionisti, invitati a presentare la propria versione di Babà contemporaneo; i giurati valuteranno il dolce tenendo conto di: estetica e presentazione, profumo, gusto, colore, qualità degli ingredienti, morbidezza e alveolatura.

“Questi contest”, ha dichiarato Antimo Caputo, “stimolano la creatività dei giovani pasticceri e dei professionisti e contribuiscono a rendere contemporanei anche i dolci più classici” Il regolamento può essere richiesto scrivendo all’indirizzo info@dfcomunicazione.it e le candidature potranno essere inviate entro il 10 marzo. (ANSA).

Advertisements