Ristoranti di via Partenope si preparano a riaprire: senza turisti e con metà coperti ma sarà festa grande.

787
Staff members take measures for the social distance between the tables positioned in front of the restaurants on the Caracciolo seafront after weeks of lockdown imposed by the pandemic from Covid-19, in Naples, Italy, 19 May 2020. ANSA / CIRO FUSCO
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Metro in mano, tavoli da spostare e da eliminare, sanificazioni in cucina e nei bagni. Così i ristoranti sul lungomare di Napoli si preparano alla riapertura di giovedì, in quella che assicurano sarà una festa, con tanti napoletani che vogliono tornare a mangiare fuori, davanti al mare.

Il distanziamento riduce della metà, però, i coperti.

C’è chi prepara un buffet di antipasti da offrire per celebrare la fine del lockdown, chi scruta il cielo, oggi soleggiato ma con temporali previsti domani. Giovedì il tempo dovrebbe essere però sereno e su via Partenope centinaia di tavoli aspettano i clienti dopo oltre due mesi:

“Vogliamo – dice Patrizio Franco di Acquolina – che sia una festa e aspettiamo i napoletani in sicurezza. Ci mancheranno i turisti che sono circa il 60% dei nostri clienti, penso ai coreani ad esempio. Ogni mattina avevo 50 visitatori coreani che alle 11.30 mangiavano mozzarella e pizza. Ma siamo fiduciosi”. (ANSA)

Advertisements