Festa dei Musei, Buongiorno Ceramica, Ottocento Privato, Portami al Parco ed altro ancora, weekend ricchissimo a Capodimonte.

0
169

Sabato 19 e 20 maggio 2018

Festa dei Musei a Capodimonte: Notte dei musei a 1 euro con visite guidate e concerti, Buongiorno Ceramica, #Portamialparco con Save the Children, laboratori di architettura per bambini MeleProgetto, proiezione del film-documentario Magnifiche sorti

Museo e Real Bosco di Capodimonte

via Miano 2, Napoli

Sabato 19 maggio, ore 10.30-13.00

#Portamialparco con Save the children: giocoleria, sport, danza, lettura, teatro

Belvedere

Arti circensi e giocoleria, spazio lettura per mamme e bambini, laboratorio di teatro, giochi di sport e movimento ma anche giochi tradizionali (come la corsa con i sacchi o il tiro alla fune) e danze per promuovere stili di vita sani. Sabato 19 maggio, a partire dalle ore 10.30 il Belvedere del Museo e Real Bosco di Capodimonte sarà lo scenario per le attività ludiche #Portamialparco di Save the Children in Campania: una mattina insieme a chi voglia partecipare per conoscere le mille sfaccettature dei programmi educativi promossi da Save the Children e dai suoi partner sul territorio regionale.

Partecipazione libera

Per maggiori informazioni: luigi.malcangi@savethechildren.org<mailto:luigi.malcangi@savethechildren.org>

Sabato 19 maggio, ore 11.00

Proiezione del film Magnifiche sorti

film documentario di Nicolò Bassetti

Auditorium

L’Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte apre le porte sabato 19 maggio, ore 11.00 alla proiezione di Magnifiche sorti, quadri da una esposizione universale un film documentario di Nicolò Bassetti già ideatore di Sacro Gra, Leone d’Oro alla 70a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Insieme al regista interverranno Sylvain Bellenger Direttore Generale del Museo e Real Bosco di Capodimonte e Luigi Caramiello, Docente di Sociologia dell’arte e della letteratura – Università “Federico II”. L’evento è curato da Valentina Rippa e Marialuisa Firpo. Il documentario – il titolo riprende i versi leopardiani – narra la vita quotidiana di Katia, Marco, Marzia, Rafat affacciati sull’Expo di Milano, storie e racconti prima, durante e dopo i 6 mesi di esposizione universale che hanno acceso i riflettori sulla periferia milanese. La première di Magnifiche sorti si è tenuta a febbraio negli spazi della Triennale di Milano, la prossima proiezione è prevista al Maxxi a Roma.

Partecipazione libera. Per info e contatti: Valentina Rippa 339 6436586 valentinarippa70@gmail.com<mailto:valentinarippa70@gmail.com>.

Regia: Nicolò Bassetti

Autori: Emilio Mazza, Nicolò Bassetti

Produzione: Nuovi Paesaggi Urbani (www.npu.it<http://www.npu.it>)

Montaggio: Susanna Scarpa

Sound design: Stefano Grosso

Durata: 83 minuti

Sabato 19 maggio, dalle ore 19.30 alle ore 22.30

Notte dei musei – serata Pinterest, visita guidata L’arte della tavola: banchetti e reali ’serviti e concerto del M° Ruggiero Iperconnessione tra stili ed epoche, da Domenico Scarlatti a Khachaturian

ingresso al museo a 1 euro

Ritorna la Notte dei musei con l’apertura serale dei musei statali un tema attualissimo “Musei iperconnessi: nuovi pubblici, nuovi approcci”. Per l’occasione sarà possibile visitare il Museo di Capodimonte, dalle ore 19.30 alle ore 22.30 (la biglietteria chiude un’ora prima) pagando un biglietto simbolico di 1 euro e ammirare le collezioni permanenti e le mostre in corso: Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire e L’Opera si racconta: Sacra Conversazione di Konrad Witz. Un unico suggerimento: smartphone alla mano per fotografare i capolavori e poi condividersi sui social, in particolare Pinterest e Instagram. Alla serata parteciperà anche il gruppo degli Igers di Napoli.

Con le foto scattate, inoltre, sarà possibile anche partecipare al contest #lamiacartabianca lanciato dal Museo e Real Bosco di Capodimonte per coinvolgere il pubblico dei visitatori, stimolando la scelta e il gusto personale tra le opere della collezione di Capodimonte, e selezionare tra loro “l’undicesimo curatore” della mostra Carta Bianca.

Inoltre sabato 19 maggio, a partire dalle ore 19.30, l’apertura straordinaria serale di Capodimonte, prevista per la Notte Europea dei Musei, sarà ancora più coinvolgente grazie alla visita a tema L’arte della tavola: banchetti e reali serviti. Gianluca Puccio, storico dell’arte dei Servizi Educativi del Museo, guiderà i visitatori alla scoperta dell’arte dell’ospitalità e delle buone maniere al tempo dei Farnese e dei Borbone. Trionfi da tavola, piatti, geliere, rinfrescabicchieri e bottiglie, servizi da caffè – tutti elementi imprescindibili nella “mise en place” dei sontuosi banchetti che cardinali e sovrani facevano allestire nelle loro nobili dimore – saranno i protagonisti di un percorso che si snoderà tra la Galleria delle Cose Rare e le sale dell’Appartamento Reale, alla scoperta del più raffinato vasellame da tavola: dai servizi in maiolica di Castelli d’Abruzzo e di Urbino alle porcellane di Capodimonte e della Real Fabbrica di Napoli, fino alle terraglie della manifattura Del Vecchio.

L’attività, gratuita fino ad esaurimento posti, è inclusa nel biglietto di ingresso al Museo che, in occasione della Notte dei Musei, prevede il costo simbolico di 1 euro.

Per info e prenotazioni obbligatorie alla visita gratuita tel.: 081 7499130

mail: mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it<mailto:mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it>

Infine la Notte dei Musei sarà arricchita da un’offerta culturale musicale: si potrà assistere, alle sabato 19 alle ore 20.00 nel Salone Camuccini al concerto del M° Rosario Ruggiero: Iperconnessione tra stili ed epoche, da Domenico Scarlatti a Khachaturian (ingresso speciale al costo di 1 euro). Attività a cura di MusiCapodimonte.

La programmazione culturale che arricchisce la vita del Museo nel prossimo fine settimana sarà raccontata sui canali social, grazie agli hashtag #FestaDeiMusei2018 #FDM18 #NotteDeiMusei2018 #NDM18 #museitaliani: la “Festa dei Musei”, così, sarà un momento non solo di iperconnessione, ma di vera e propria condivisione.

Sabato 19 maggio, dalle ore 10.30

Domenica 20 maggio, dalle ore 10,30

Buongiorno Ceramica

Cellaio

Mostra delle nuove collezioni dell’Istituto ad indirizzo raro Caselli-Real Fabbrica di Capodimonte al Cellaio nel Real Bosco di Capodimonte con una performance dal vivo dei maestri e degli allievi dell’antica scuola sabato 19 maggio (dalle ore 10.30), mentre domenica 20 maggio (dalle ore 10.30) sempre al Cellaio Il lungo viaggio del babà: tavola rotonda con Valter Luca De Bartolomeis e Fabrizio Mangoni. Resta visitabile la mostra delle nuove collezioni dell’Istituto ad indirizzo raro Caselli-Real Fabbrica di Capodimonte.

Domenica 20 maggio 2018, dalle ore 11.00 alle 12.30

Il Bosco delle Meraviglie: Capodimonte: Napoli: che bel vedere!

Mele progetto. Laboratorio di architettura per bambini

Museo

Dal belvedere del Parco di Capodimonte, appostati insieme come dei birdwatchers, i bambini sono chiamati a individuare le aree verdi ancora presenti in città, confrontandole con quelle delle antiche vedute di Napoli. Il laboratorio affronterà il tema dei parchi pubblici, del suolo naturale, del verde a terra, sui tetti e sulle facciate. Ogni bambino realizzerà un progetto di verde urbano, dando voce alle proprie esperienze e fantasie, per capire come i più piccoli percepiscono e desiderano vivere l’elemento naturale nello spazio urbano. Il laboratorio MeLe Progetto Il Bosco delle Meraviglie: Capodimonte, è organizzato dall’associazione Amici di Capodimonte onlus e curato dell’associazione Archipicchia!Architettura per Bambini, grazie al contributo della Fondazione Emiddio Mele, che ne sostiene interamente i costi, per assicurare la partecipazione gratuita a tutti i bambini. Età consigliata: dagli 8 anni.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria via mail a prenotazioni@amicidicapodimonte.org<mailto:prenotazioni@amicidicapodimonte.org> 081 7499147 (lun/ven ore 10.00/16.00)

Domenica 20 maggio, dalle ore 10.00 alle 14.00

Apertura Ottocento privato

L’appartamento ad uso privato della corte, all’epoca dei Borbone e poi dei Savoia, dove si respira l’atmosfera accogliente di un elegante ambiente privato che conserva la memoria storica del passato insieme ad una pregevole galleria d’arte sarà aperto ogni domenica dalle ore 10.00 alle ore 14.00. Presenta ampi spazi, vista panoramica sul parco, sulla città e sul golfo di Napoli.

L’accesso all’Ottocento privato è compreso nel biglietto di ingresso al Museo. Per informazioni 081 7499130 oppure scrivere a mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it<mailto:mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it>.

LASCIA UN COMMENTO