Al via la terza edizione del BCC Innovation Festival

Dopo il successo delle prime due edizioni, che hanno visto coinvolte tutte le BCC del Gruppo BCC Iccrea, con oltre 300 innovatori e 8 progetti vincitori, è partita la terza edizione del BCC Innovation Festival.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il partner di consulenza strategico Knowledge Institute, quest’anno prevede due percorsi. Da una parte l’Innovation for start up, finalizzato a individuare le migliori idee imprenditoriali nel campo dell’innovation technology e a facilitarne la crescita e il posizionamento sul mercato. Dall’altra, l’Innovation for student, un programma innovativo destinato a laureati e laureandi che avranno accesso a programmi di formazione con focus sull’innovazione, presso prestigiose realtà nazionali partner del Festival tra cui l’Università Cattolica del Sacro Cuore e l’Università degli Studi di Napoli Parthenope.

La candidatura è gratuita e il termine per la presentazione delle domande è il 30 aprile 2024.

Per entrambi i percorsi si potranno raccogliere maggiori informazioni e avanzare le candidature sul sito di riferimento del progetto festival.bccinnovation.it.

Per quanto riguarda l’Innovation for start up, come negli anni passati il percorso non si limiterà alle idee che meritano un affiancamento per proporsi per la prima volta al mercato, ma anche a quelle realtà che, essendo già avviate e trovandosi nella fase “growth”, potranno accrescere ulteriormente le loro potenzialità. Le candidature, che necessariamente dovranno focalizzarsi su uno degli obiettivi dell’Agenda ONU 2030, saranno presentate in sinergia con la Banca di Credito Cooperativo promotrice nel corso di un pitch online davanti ad un comitato di esperti che selezionerà i Champions per la fase finale, il Road to Festival. Durante questo secondo step, i Champions prescelti riceveranno un ciclo di formazione per finalizzare una presentazione tecnica del progetto alla giuria del Festival Day. In questa giornata verranno scelti i progetti vincitori che vivranno un ciclo dedicato alla loro crescita con partner di alto profilo come Bain & Company, I.C.E. SDA Bocconi, Innov Up e ITA, per arrivare a proporsi al mercato e raccogliere capitali. Al termine di questa ulteriore fase, i Champions vincitori potranno incontrare una platea di investitori, tra cui fondi di venture capital, business angel, private equity, e partecipare a momenti di networking internazionale.

Per quanto riguarda l’Innovation for student, dopo la domanda avanzata sul sito, la BCC di riferimento valuterà la promozione dei candidati per l’accesso alle fasi successive del percorso, che prevedono un’ulteriore selezione da parte delle Università e dei partner coinvolti e una formazione specifica per finalizzare un project work che potrà riconoscere dei crediti formativi universitari (a discrezione dell’ateneo di provenienza). Durante il Festival Day, i “talent” più meritevoli saranno premiati con percorsi di formazione messi a disposizione dalle università e dai partner dell’Innovation Festival, e in particolare: per l’Università Cattolica di Milano il master in “Financial Innovation – FinTech, AI, Blockchain, Cybersecurity e Metaverso”, della durata di circa un anno; mentre per l’Università degli Studi di Napoli Parthenope il laboratorio di alta formazione, “Napoli Fintech Lab”, della durata di circa 6 mesi. Entrambi i percorsi saranno erogati in modalità sia on line che in presenza, e maggiori informazioni potranno essere recuperate sul sito festival.bccinnovation.it.

L’edizione 2024 del BCC Innovation Festival vedrà anche il lancio di una stanza virtuale nel Metaverso chiamata BCC Innovation World, nella quale gli utenti potranno navigare per raccogliere maggiori informazioni sull’iniziativa e confrontarsi con i diversi attori coinvolti, dai partner e sponsor agli altri membri della community.

“Il progetto BCC Innovation Festival ha l’obiettivo di stimolare l’innovazione per supportare lo sviluppo economico – ha commentato Andrea Coppini, responsabile Digital Innovation & Multichannel del Gruppo BCC Iccrea –.  Attraverso il coinvolgimento delle 115 BCC del Gruppo, presenti in oltre 1700 comuni italiani, si intende infatti promuovere e sostenere idee imprenditoriali di start up, PMI innovative e giovani talenti con l’auspicio di veicolare e trattenere, all’interno delle nostre comunità, le risorse che il PNRR destinerà nei prossimi anni alla digitalizzazione, all’innovazione, alla competitività, al turismo, alla rivoluzione verde (con la transizione ecologica) e alla mobilità sostenibile. Con questo progetto il Gruppo vuole guardare costantemente al futuro valorizzando le risorse che scopriamo sul territorio grazie al meticoloso lavoro di ogni BCC”.

Il BCC Innovation Festival ha ricevuto due premi di rilievo nazionale: il Premio ABI Innovazione per gli Ecosistemi e il Premio Nazionale per l’Innovazione COTEC, quest’ultimo istituito per concessione del Presidente della Repubblica e consegnato dal Ministro per la Pubblica Amministrazione presso il Centro Nazionale di Ricerca di Roma.

L’edizione di quest’anno, a parte da quelli sopra menzionati, è accompagnata anche da altri autorevoli partner come Auriga, Assofintech, BCC Leasing, Bip, Hudi, KPMG, Aixa (Associazione italiana per l’intelligenza artificiale), Dentons e I.C.E. SDA Bocconi.