Istat, conti economici territoriali, nel 2019 crescita debole in tutto il paese.

(ANSA) - NAPOLI, 25 OTT - Sequestrata nel rione Sanità di Napoli una pelletteria: non rispettava alcuna prescrizione riguardante lo stoccaggio e lo smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi. Nel corso dei controlli della Guarda di Finanza sorpresi anche due lavoratori irregolari privi di inquadramento contrattuale e contributivo. Una persona è stata denunciata. La pelletteria era attrezzata con diverse apparecchiature per la produzione (macchine da taglio, cucitrici e spillatrici) e materiali per la lavorazione di articoli in pelle pericolosi per l'ambiente (flaconi di prodotti chimici, scarti di pellame e altri residui derivanti dalla lavorazione). I finanzieri del I Gruppo Napoli - 2° Nucleo Operativo Metropolitano hanno posto sotto sequestro l'intera struttura riscontrando che l'attività commerciale operava in totale assenza di documentazione attestante il corretto smaltimento dei rifiuti prodotti, costituiti da materiale altamente cancerogeno, come scarti di pellame, tinture e collanti.

Nel 2019, il Pil in volume è aumentato dello 0,5% nel Nord-est, dello 0,4% nel Nord-ovest, dello 0,3% nel Centro e dello 0,2% nel Mezzogiorno.

Il Nord-ovest mantiene il primo posto nella graduatoria dei livelli di Pil pro capite, con un valore in termini nominali di circa 37mila euro, quasi il doppio di quello del Mezzogiorno, pari a poco più di 19mila euro annui.

Le famiglie residenti nel Nord-ovest dispongono del livello di reddito disponibile per abitante più elevato (22,6mila euro), quasi il 60% in più di quelle del Mezzogiorno (14,2mila euro).

Advertisements