I numerosi volti del Caronte di Tony Riggi.

220
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Figlio di musicisti tunisini esodati e migrati in Italia, Tony Riggi, classe ’75, cantautore di Latina, poliziotto attualmente in quiescenza, da sempre con la passione per la musica, ha lanciato pochi giorni fa su Youtube il videoclip ufficiale di “Caronte”, brano musicale realizzato con l’etichetta RMR Production Srls di Vincenzo Sorrentino, disponibile su tutti i digital store.

La storia umana è sempre stata caratterizzata da picchi di grande migrazione di massa, con tutto quello che ne consegue in termini di integrazione nel tessuto sociale e non solo.  È il focus dal quale parte Tony nel suo pezzo, dove sin dalle prime battute, ci si accorge dell’ambivalenza. Paura e speranza, dubbi e certezze, illusione e concretezza. ‘Io Caronte, lo scafista che guarda in là. Conosco il mare, se riuscirò a passare, un altro viaggio farò. I diritti umani a volte violati, il trauma e l’impatto che un viaggio migratorio porta con sé, il senso di perdita quando si lascia il paese d’origine, e pensare che dall’altro del mare c’è l’isola felice, la possibilità di costruire una propria identità, una nuova vita. Caronte, contenitore di ricordi ma anche di sofferenza, amara consapevolezza e fragili contraddizioni. Le parole di Tony arrivano con impeto a chi ascolta. Nel traghettatore di anime c’è l’uomo con tutta la sua complessità, le inquietudini, i tormenti e la drammatica esperienza. È un viaggio speculare nella coscienza che diventa metafora fondamentale per comprendere il destino dell’uomo. Tutti abbiamo bisogno di rimetterci in cammino, di rivendicare un senso di giustizia, di sperare e purificarci moralmente. Il Caronte di Tony è colui che comprende di inseguire l’irraggiungibile, non sfugge ai sogni, al barlume di speranza, oppure è solo illusione che ci consente di seguitare il nostro cammino, esposti sempre e comunque ai colpi di ventura. Kant diceva: “Agisci in modo da trattare l’umanità, sia nella tua persona sia in quella di ogni altro, sempre come fine e mai semplicemente come mezzo. Parole forti quelle di Tony, immagini spiazzanti che prendono allo stomaco per far riflettere, che vedono al di là, diventano allusive, con uno sguardo sul trascendente oltre la razionalità. Attivo in radio Tony Riggi su by Radioclockmania, sarà live con la sua band The Knights Templar, il giorno 11 maggio presso Alchimia di Latina, il 29 maggio allo stadio Marmi di Roma e il 6 giugno a Pomezia al Pianeta D.

Sabrina Ciani

Advertisements