L’ultima follia del duca: i vasi di Carlo Antonio e Giovanni Grue nella raccolta di Placido de Sangro, domenica 18 al Museo Duca di Martina (Floridiana).

Domenica 18 dicembre 2022, alle ore 10.00, il Museo Duca di Martina, in collaborazione con l’Associazione Amici della Floridiana, presenta il progetto Temporary Showcase | Storie in teca.

La Temporary Showcase è lo spazio narrativo – libero e temporaneo – dove nei prossimi mesi saranno proposti focus inediti e nuove chiavi di lettura dedicati alle opere attualmente non incluse nel percorso di visita. Una grande vetrina, situata al centro dell’ambiente originariamente destinato a sala da pranzo nella residenza di Lucia Migliaccio, prende idealmente il posto di una tavola, intorno alla quale i visitatori sono invitati al convivio, per condividere nuove, gustose, storie.

I cantieri che attualmente sottraggono al pubblico parte del percorso espositivo per interventi di manutenzione e messa in sicurezza, diventano, così, un’opportunità per ripensare il modo di raccontare il museo. Per uno spazio fisico che viene temporaneamente precluso, altri spazi narrativi si aprono, consentendo di guardare la collezione con nuovi occhi, fuori dagli schemi del percorso museale tradizionale.

Il primo focus è dedicato a L’ultima follia del duca: i vasi di Carlo Antonio e Giovanni Grue nella raccolta di Placido de Sangro. Della sontuosa raccolta di oggetti messa insieme tra Napoli e Parigi da Placido de’ Sangro, il nucleo di circa trecento maioliche italiane documenta forse meglio degli altri gli interessi collezionistici dell’ultimo tempo del Duca di Martina quando, dopo la battuta d’arresto che seguì la perdita dell’unico figlio, egli riprese i contatti con il mercato antiquario partenopeo.

Le tre coppie di vasi in esposizione, prodotte presso il borgo di Castelli, sono riferite a Carlo Antonio (Castelli, 1655-1723) e Giovanni (Castelli, 1695-1752) Grue, esponenti di rami differenti di un’importante dinastia di decoratori attiva per oltre due secoli nel piccolo centro abruzzese.

Le ricche decorazioni che corrono lungo le pareti dei vasi, apprezzabili nella nuova esposizione, si ispirano a brani tratti da opere di Annibale e Agostino Carracci, Federico Barocci e Abraham Bloemart e testimoniano l’ampia e raffinata cultura figurativa dei loro autori.

Il progetto espositivo e le opere saranno illustrati dai curatori presso il salone centrale del piano terra e un servizio di visita guidata a cura dei Servizi Educativi del Museo Duca di Martina sarà calendarizzato durante le festività natalizie e fino al termine dell’esposizione, il 19 marzo 2023.

Il progetto è realizzato con il supporto di Aquilafilm s.r.l. e Associazione Verso non Dove.

 

 

Info

Museo Duca di Martina – Villa Floridiana

Via Domenico Cimarosa, 77 – 80127 Napoli

+39 081 5788418 | drm-cam.martina@cultura.gov.it

museicampania.cultura.gov.it

facebook.com/museoducadimartina | instagram.com/museoducadimartina_floridiana

Advertisements