Storie di epidemie tra terra e mare nelle carte d’archivio, mostra a bordo della nave scuola a vela Palinuro a Procida.

260
last minute Slovenia con volo da Napoli

Lago di Bled, Hotel Astoria *** 926 € - 7 notti, prima colazione, volo diretto. Una vacanza da sognio. Presso la tua agenzia.
Kranjska Gora, Ramada Hotel & Suites **** 1122 €, 7 notti, mezza pensione, volo. Splendida vacanza in montagna. Presso la tua agenzia.
Rogla
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Maribor - Pohorje Hotel Bellevue ****, 1070 €, 7 notti, volo diretto, mezza pensione. Nella verde natura. Presso la tua agenzia.
Portorose, Grand Hotel Portorož ****S, 1217 €, 7 notti, volo, mezza pensione, spiagga e piscine incluse. Presso la tua agenzia.
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Pirano - città di mare storica, Hotel Piran ****, 1233 €, 7 notti, volo diretto, trasferimento. Presso la tua agenzia.
Terme
Ljubljana + Portorose **** 1102 €, 7 notti, volo diretto, trasferimenti. Scopri la capitale e il mare sloveno. Presso la tua agenzia.
Terme
Portorose,

“Storie di epidemie tra terra e mare nelle carte d’archivio” è il titolo della mostra documentaria che si terrà dal 12 al 19 giugno a Procida, Capitale italiana della Cultura 2022. A bordo della nave scuola a vela Palinuro, un’ampia selezione di documenti provenienti dagli Istituiti archivistici italiani racconterà come le comunità del nostro Paese abbiano affrontato le epidemie nei secoli.

A organizzare la mostra è la Direzione Generale Archivi del Ministero della Cultura, in collaborazione con lo Stato Maggiore della Marina Militare. La nave goletta sarà ancorata a largo di Procida e sarà raggiungibile dai visitatori attraverso un servizio navetta, svolto da imbarcazioni che partiranno dal porto dell’isola.

A inaugurare la mostra, sabato 11, sarà il Direttore Generale Archivi, Anna Maria Buzzi.

“Un’importante iniziativa di valorizzazione del patrimonio archivistico di cui, come Direzione Gene-rale, siamo particolarmente orgogliosi”, dichiara il Direttore Generale Buzzi.

“La mostra raccoglie il risultato di un importante lavoro di ricerca che gli Istituti hanno condotto sulle straordinarie testimo-nianze conservate dagli archivi. Uno studio iniziato durante i mesi dell’emergenza, che è stato già condiviso con le comunità con iniziative promosse in tutte le regioni e che oggi viene presentato, con una prospettiva nazionale, nell’ambito degli eventi per Procida, Capitale italiana della cultura 2022. Sarà possibile conoscere le storie delle misure di emergenza adottate dalle istituzioni del passato, dei ritrovati e degli antidoti utilizzati dai medici, della diffusione dei vaccini; i documenti racconteranno la paura del contagio, ma anche i tanti episodi di solidarietà, in un ponte tra passato e presente che fa riflettere anche sul futuro. La generosa collaborazione della Marina Militare, che torno a ringraziare, ha permesso di organizzare la mostra a bordo della goletta Palinuro, la prestigiosa nave scuola per gli allievi sottufficiali: una sede d’eccezione, che ci permette anche di valorizzare il secolare legame di Procida con il mare”.

La cerimonia di inaugurazione, che si terrà alle 17:30, avverrà alla presenza delle autorità locali – il Sindaco di Procida e il Direttore artistico di Procida Capitale italiana della Cultura 2022 – dei rappre-sentanti delle istituzioni che hanno organizzato la mostra – il Direttore generale Archivi del Ministero della cultura, dott.ssa Anna Maria Buzzi, il Capo di Stato Maggiore del Comando Logistico della Marina Militare, Ammiraglio di Divisione Giacinto Sciandra, il comandante di Nave Palinuro, Capi-tano di Fregata Francesco Rima – e avrà come ospite il direttore dell’Istituto Nazionale malattie infet-tive “Lazzaro Spallanzani” Francesco Vaia.
Per info palinuromostra.it – Telefono +393490914119
Mostra a ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia