I QUEEN OF BULSARA infiammano il Teatro Mediterraneo. Un tuffo “Made in Campania”, nel mito della leggendaria rock band britannica.

Si sa, partecipare a un concerto dei Queen è il sogno irrealizzabile di moltissimi appassionati di musica, quella con la M maiuscola. Io stessa farei a cambio seduta stante con tutti i concerti a cui ho assistito (di grandi artisti e non pochi), pur di poter ascoltare un’unica volta la voce tuonante e indimenticabile di Freddie (l’ho sempre chiamato usando soltanto il suo nome, perché per quante volte l’ho ascoltato sin da bambina, grazie allo strepitoso gusto musicale dei miei genitori, consumando musicassette, videocassette che poi sono diventati CD, Mp3 e video su You Tube, è stato fin da subito uno di famiglia per tutti noi…) e la musica della sua band.

Ebbene c’è una Tribute Band in Italia che può aiutare gli irriducibili fan dei Queen a realizzare almeno in parte, questo sogno nel cassetto…
Assistere ad un concerto dei QUEEN OF BULSARA significa lasciarsi trasportare in una “dimensione corale”, dove il pubblico e la musica dei Queen saranno un tutt’uno per una serata difficile da dimenticare.

Uno spettacolo senza precedenti dove ogni musicista sul palco diventa a tutti gli effetti parte della storica rock band, con strumentazione originale, trucco ed abiti di scena, il tutto accompagnato da perle rare e classici dei Queen suonati in modo fedele e rigorosamente dal vivo.

QUEEN OF BULSARA è il tributo numero 1 in Campania, dedicato al mito ineguagliabile dei Queen fondato nel 2006 da Ottavio Liguori (Batteria e Cori) è tra i più accreditati in Italia, con oltre 1000 concerti all’attivo.

Ad un anno dalla loro formazione, vengono già menzionati dai fan club UFFICIALI del quartetto inglese, ovvero l’italiano “We Will Rock You” (wewillrockyou.it) e l’internazionale queenworld.com, venendo dunque consacrati e inclusi di diritto tra le tribute-bands italiane più accreditate: sono l’unica band del sud Italia ufficialmente riconosciuta.

Un migliaio di concerti li vedono live sul tutto il territorio nazionale: teatri; club; piazze e strutture all’aperto.

La rock band continua a collezionare sold out da nord a sud, in tutto il territorio nazionale, così come è stato anche al Teatro della Mostra d’Oltremare a Napoli. Un pubblico assolutamente eterogeneo composto di giovani e “diversamente giovani” ma ci fa piacere menzionare anche la presenza di giovanissimi, una platea attenta e preparata, passionale e cultrice del mito Freddie Mercury che è riuscita a duettare, e non poco, con il frontman del gruppo esattamente come usava fare il leader dei Queen che insieme alla band aveva deciso di creare una canzone ad hoc (“We will rock you”) per favorire l’interazione con il suo pubblico adorante, divenuta praticamente un’abitudine nei suoi indimenticabili concerti. Si è avuta la sensazione di essere a Wembley durante la sua ultima esibizione, grazie ad una sapiente e accattivante scaletta proposta che ha avuto come intro la nota soundtrack di Highlander e l’indimenticabile duetto con Montserrat Caballé, la soprano di Barcellona con cui Freddie realizzò un intero album che prese il nome della città d’origine della cantante spagnola.

Il leader del gruppo durante la serata progressivamente è diventato vero e proprio “capopopolo” di noi tutti proponendo in seguito tutti o quasi, i brani più famosi del gruppo inglese. L’atmosfera si è fatta incandescente e tutti in piedi abbiamo accompagnato Simone in “I want to break free”, “The show must go on” e “Somebody to love” capolavori indiscussi della band britannica. La sapiente regia ha inoltre rifinito a dovere lo show intervallando l’esibizione con la presenza visiva di Freddie tramite video e immagini: brividi hanno percorso la spina dorsale degli appassionati per la sua prematura dipartita, a soli 45anni, pensando a ciò che ognuno di noi ha perso e per tutto ciò che avrebbe ancora potuto dare artisticamente al mondo e agli addicted della musica rock, quella vera.

Come avrebbe sicuramente fatto Freddie e la sua band, durante il concerto non poteva mancare la presenza della “bandiera bianca” simbolo di pace, in un momento storico in cui le democrazie del mondo danno segni di cedimento, ce n’ bisogno più che mai.

La band è stata fondata nell’autunno del 2006 da Ottavio Liguori (batteria e cori), a cui si associa da subito Salvio Schiano (tastiere, synths e programming). In seguito poi si accoderanno Stefano Di Meglio (basso e cori); Vito Di Costanzo (chitarra e cori) e nel 2016 si unisce alla band Simone Valori alla voce e al piano.

Ben 4 i concerti teatrali di produzione della band, tutti SOLD OUT (Teatro Bolivar 2008 – Teatro Troisi 2009 – Teatro Mediterraneo 2011 – Teatro Cilea 2014) e impreziositi come è consuetudine nei loro spettacoli, da scenografie, proiezioni e video musicali in sincrono con la perfomance live.  Degno di nota lo show del 26 marzo 2011 al teatro Mediterraneo di Napoli, lo spettacolo intitolato “The Story – la storia dei Queen in musica”: Il primo show in Italia a celebrare il 40ennale dei Queen, con brani che spaziano dal primo all’ultimo album e costumi che ricordano i vari look della band. Durante tale evento, è stato filmato e registrato un doppio DVD intitolato “The Story – Live at Mediterraneo”.

Il 26 novembre 2011, scelti e definiti come una delle migliori tribute-bands italiane, si esibiscono suonando al 1° QUEEN DAY ufficiale italiano al Pala Casa Modena/Giuseppe Panini – Official Queen Italian Tribute Fighting Aids Worldwide – in occasione delle celebrazioni dei 40 anni dei Queen e dei 20 anni dalla tragica scomparsa di Freddie Mercury. L’evento benefico (l’incasso viene infatti devoluto alla Mercury Phoenix Trust e alla Asa97 per la lotta all’Aids) viene sponsorizzato e sostenuto dal sito ufficiale dei Queen queenonline.com attraverso le pagine ufficiali e i maggiori social network (Facebook e Twitter), oltre che dal fan club italiano wewillrockyou e dalla community QueenItalia. Tra gli ospiti di questo grande evento, Peter “Ratty” Hince, storico personal roadie dei Queen per oltre un decennio.

Nell’ottobre del 2012 arriva l’esperienza sul territorio europeo con un tour in Turchia, chiamato per l’occasione “Magic Tourkey”. La band tocca le città di Izmir, dunque Ankara, e infine chiude ad Istanbul.

Nello stesso anno i QUEEN OF BULSARA ricevono il prestigioso premio internazionale Albatros Musica & Cultura 2014.

Nel 2015, in occasione del decennale della fan community italiana QueenItalia, vengono chiamati per un grande concerto-raduno alla Casa della Musica Palapartenope di Napoli. Ad accrescere il valore del concerto della band, c’è un ospite d’eccezione: Crystal Taylor! Membro ufficiale della crew dei QUEEN nei tour degli anni ‘80. Piacevolmente colpito, Taylor si è complimentato personalmente con la band per la cura minuziosa del sound, dell’esecuzione dei brani e degli aspetti scenici.

Nel 2016 la band festeggia il suo 10° anniversario. Per celebrare tale traguardo, viene pubblicato uno speciale nel quale i cinque membri raccontano questi dieci anni on the road con filmati, foto ed interviste.

Nel 2018 il sito “Official Brian May Guitars”, “shop.brianmayguitars.co.uk” include il chitarrista della band Vito Di Costanzo tra i migliori chitarristi Italiani che omaggiano con la famosa Red Special i Queen ed il loro leggendario chitarrista Brian May.

Sempre nel 2018 in occasione del 12° Freddie Mercury Memorial Night della band arriva la collaborazione ed il supporto dalla fondazione MERCURY PHOENIX TRUST associazione UFFICIALE legata a Freddie Mercury creata dagli stessi Queen per sensibilizzare le persone riguardo il problema AIDS e aiutare il mondo della ricerca scientifica nei riguardi della lotta contro questa malattia.

Nel 2019 sono L’unica tribute band ospite al Pizza Village che vede Radio RTL 102.5 come radio partner dell’evento e artisti di fama Nazionale tra cui Bennato, Mahmood e Clementino.
Attualmente il gruppo è impegnato in un nuovo tour su tutto il territorio nazionale, con un innovativo e travolgente spettacolo chiamato: Queen’s Magic Years!

Insomma se volete ancora una volta vivere l’emozione e l’adrenalina avvicinandovi alla musica dei Queen live e non accontentarvi semplicemente dei video su YouTube a Wembley, sgranocchiando dei popcorn sul divano di casa vostra, l’unica cosa che potete fare è informarvi quanto prima sulla prossima data dei QUEEN OF BULSARA.

Un’esperienza musicale che vi trascinerà senza mezze misure, ai tempi degli show della mitica band inglese. Assolutamente da non perdere…

 

Official website:
www.queenofbulsara.com

International Queen Tribute Band (Italy), menzionati e supportati da:

The Official International Queen Fan Club – London
www.queenworld.com

The Official Italian Queen Fan Club -Italy
www.wewillrockyou.it

The Italian Queen Community “QueenItalia”
www.queenitalia.it