Avviso carta solidale “Dedicata a te”. Comunicazioni

Si avvisa l’utenza beneficiaria della Carta Solidale “Dedicata a te” che gli uffici del Comune di Napoli stanno lavorando affinché ciascun beneficiario possa accedere direttamente alla propria posizione a mezzo piattaforma informatica.
A breve sul sito del Comune di Napoli (https://www.comune.napoli.it/home), oltreché attraverso i principali mezzi di informazione, saranno rese note le modalità in base alle quali sarà possibile – per coloro che non hanno ritirato o attivato la carta entro il 15 settembre 2023 – scaricare la comunicazione con la quale recarsi in qualsiasi ufficio postale per l’attivazione della stessa. Per poter scaricare la comunicazione occorre essere muniti di SPID.
Qualora non se ne fosse in possesso, ci si potrà recare presso uno sportello CAF.
A tal riguardo si comunica che saranno resi noti tutti gli sportelli che saranno abilitati a tali operazioni.
Si comunica inoltre, che, come previsto del Decreto Ministeriale del 27 novembre 2023, la carta solidale “Dedicata a te” dovrà essere
• la carta dovrà essere attivata entro il 31 GENNAIO 2024
• le somme dovranno essere interamente utilizzate entro il 15 MARZO 2024.

Si ringrazia per la collaborazione.
Napoli, 18 dicembre 2023
Il Dirigente
Dott. Raffaele Salamino

Qualora la comunicazione alle famiglie beneficiarie non sia stata ricevuta al proprio domicilio può essere ritirata entro il 13 settembre 2023:

1) personalmente dal beneficiario presso gli Uffici del Servizio Politiche di Inclusione e di Integrazione Sociale siti in via Salvatore Tommasi 19, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 – dalle ore 14.00 alle ore 16.00;
2) in caso di impossibilità del beneficiario, mediante delega ad altra persona, compilando, in tutte le sue parti, il modello di delega scaricabile da questa pagina ed allegando copia del documento del delegante e del delegato;
3) facendone richiesta via mail: inclusione.sociale@comune.napoli.it allegando il documento di riconoscimento in corso di validità.

Si ricorda che le famiglie beneficiarie di tale misura sono 31.307 e sono state individuate dall’INPS sulla base dei requisiti previsti dall’articolo 2 del decreto 18 aprile 2023.In particolare la graduatoria è così composta:

1. I nuclei composti da almeno tre persone, con ISEE inferiore a € 15.000,00, con componenti nati tra il 2023 e il 31/12/2009 sono i primi in graduatoria.
2. I nuclei composti da almeno tre persone, con ISEE inferiore a € 15.000,00, con componenti nati tra il 30/12/2009 e il 31/12/2005 sono i successivi in graduatoria.
3. L’ultima parte della graduatoria è stata redatta in base alla numerosità componenti DSU non inferiore a 3 in ordine di ISEE crescente e data di nascita dei tre componenti più giovani.

Dal 24/07/2023 sono partite le comunicazioni alle famiglie beneficiarie della Carta Solidale INPS.

La competenza riservata al Comune è esclusivamente la comunicazione ai destinatari riguardante l’ammissione al beneficio. Trattandosi quindi, di procedura interamente gestita da INPS, il Comune, non è in possesso dei dati relativi alle motivazioni di esclusione dal beneficio.

Le famiglie beneficiarie di tale misura sono 31.307 e sono individuate dall’INPS sulla base dei requisiti previsti dall’articolo 2 del decreto 18 aprile 2023. In particolare la graduatoria è così composta:

1. I nuclei composti da almeno tre persone, con ISEE inferiore a € 15.000,00, con componenti nati tra il 2023 e il 31/12/2009 sono i primi in graduatoria.

2. I nuclei composti da almeno tre persone, con ISEE inferiore a € 15.000,00, con componenti nati tra il 30/12/2009 e il 31/12/2005 sono i successivi in graduatoria.

3. L’ultima parte della graduatoria è stata redatta in base alla numerosità componenti DSU non inferiore a 3 in ordine di ISEE crescente e data di nascita dei tre componenti più giovani

IN BASE ALLE CARTE ASSEGNATE AL COMUNE DI NAPOLI SONO RIENTRATI TUTTI I NUCLEI IN POSSESSO DEI REQUISITI CHE RIENTRANO NEI PRIMI DUE GRUPPI E SOLO I NUCLEI CON ISEE INFERIORE A € 4.003,00 DEL TERZO GRUPPO.

Sono stati esclusi da INPS tutti coloro che percepiscono una forma di sostegno al reddito, nonché tutti coloro che non sono residenti a Napoli.

ESCLUSIVAMENTE dal giorno 21/08/2023, in caso di mancato ricevimento della comunicazione che perverrà per posta prioritaria, sarà possibile recarsi presso gli uffici del Servizio Politiche di Inclusione e di Integrazione Sociale, siti in via Salvatore Tommasi n. 19, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:00 per ritirare la copia della comunicazione.

In caso di impossibilità del beneficiario al ritiro è possibile delegare un’altra persona compilando, in tutte le sue parti, il modello di delega sotto riportato ed allegando copia del documento del delegante e del delegato. Non si procederà al rilascio della comunicazione in assenza di delega debitamente compilata e già corredata delle copie dei documenti.

Non si forniranno informazioni telefoniche. È possibile sapere se si è beneficiari della misura mandando una email all’indirizzo inclusione.sociale@comune.napoli.it o una pec all’indirizzo: inclusione.sociale@pec.comune.napoli.it, corredata da documento di riconoscimento.

Non verranno prese in considerazione email o pec prive del documento di riconoscimento.

AVVISO SU ESCLUSIONI
Trattandosi di procedura interamente gestita da INPS, si comunica che il Comune di Napoli non è in possesso dei dati relativi alle motivazioni di esclusione dal beneficio. L’unico onere a carico di questo Ente è la comunicazione ai destinatari riguardante l’ammissione al beneficio.

Advertisements