Contrasto ai furti, Carabinieri arrestano due rom a Giugliano

A Giugliano in Campania i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato due persone di etnia Rom domiciliate nel campo della zona Asi. La scorsa notte i militari, impegnati in un servizio antirapina, hanno notato le due persone – un 21enne un 31enne – all’interno di un’autovettura mentre percorrono lentamente le strade principali di Giugliano. E’ iniziato un pedinamento che non durerà poco attraversando diversi comuni.

Il percorso dei due porta i militari a percorrere diversi parcheggi di alcuni centri commerciali fino ad arrivare al Lusciano, in provincia di Caserta.

I due pedinati sono scesi dall’auto e, a viale della libertà, con un gesto fulmineo hanno rotto il vetro dell’auto in sosta rubando il borsone al suo interno. E’ iniziato l’inseguimento. I due si sono diretti di nuovo Giugliano dove, con non poche difficoltà, sono stati fermati e arrestati dopo aver tentato di fuggire nelle vicine campagne. Durante le fasi dell’arresto un carabiniere ha riportato una lesione al ginocchio giudicata guaribile in sette giorni. La vettura è stata sequestrata, il borsone restituito al legittimo proprietario.